«Vorrei tanto abbracciare chi vede con gli occhi di mia figlia, aiutatemi»

Roberto e Barbara Durastante durante una delle ultime vacanze sulle montagne bellunesi
BELLUNO «Vorrei tanto abbracciare chi vede con gli occhi di mia figlia - scrive papà Roberto -. Vi prego, aiutatemi, mi serve per placare la mia sofferenza». Il commovente appello arriva dal padre di Barbara Durastante, la 42enne di origine romana, che abitava a Borgo Pra, morta nello schianto del 17 dicembre scorso in via Vittorio Veneto.
«Per sua volontà - scrive l’uomo - sono stati donati tutti gli organi». Erano circa le 21 quando la Fiat Uno condotta dall’amico e vicino di casa, Evandro Gonsalves Gahlardo, 39 anni, si schiantò contro un platano. Lui, con tasso alcolico di 3, si salvò. Lei morì sul colpo.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 16 Marzo 2018, 08:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Vorrei tanto abbracciare chi vede con gli occhi di mia figlia, aiutatemi»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 29 commenti presenti
2018-03-21 12:54:14
La sofferenza per una simile disgrazia è grande e solo chi l'ha provata può capire fino in fondo lo stato d'animo di quest'uomo. Tuttavia e' sbagliato tentare di creare un legame psicologico tra ricevente e famiglia del donatore. Il defunto resta nel cuore dei familiari, nei loro ricordi, luoghi in cui la morte non esiste. Il resto è solo meccanica, un pezzo vale l'altro. Faccio tanti auguri a questo padre perchè abbia la forza di riprendersi e tornare a vivere.
2018-03-17 18:47:31
Vorrei fare alcune precisazioni...La legge vieta di sapere chi sia il donatore...ok...c'è da dire che non molti sanno una cosa. Le cornee dietro consenso vengono espiantate e contrariamente a quanto succedeva ann fa, vengono sottoposte a severi controlli presso la Banca degli occhi (diciamo a mestre). Alcune vengono scartate..altre usate per trapianti lamellari vengono portate in sala operatoria e gettate via a favore di un altra cornea in caso di trapianto lamellare non riuscito. Qundi bellissimo gesto, ma non indagherei oltre se fossi un familiare
2018-03-17 18:12:24
... la legge è da sempre uguale per tutti ma lo è altresì il fatto che non tutti sono uguali per la legge..
2018-03-17 09:22:56
Tanti pensano che le leggi debbano essere applicate a seconda delle convenienze o dell' umore sentimentale . Non è cosi' , perche la legge non sia arbitrio o sopraffazione deve essere uguale per tutti .
2018-03-17 11:14:10
E..... pensi lo siano? E lo sono sempre state?