Sabato 5 Ottobre 2019, 13:27

L'assassino dei due poliziotti e il fratello a Belluno fino a due anni fa

PER APPROFONDIRE: belluno, demengo, rotta, stephan meran
A sinistra  Alejandro Augusto Stephan Meran e a destra Carlysle Stephan Meran
PONTE NELLE ALPI - C'è la mano bellunese dietro alla morte dei due agenti della Questura di Trieste uccisi ierii a bruciapelo dalla pistola d'ordinanza sfilata loro dalla fondina di uno dei due dopo essere stati aggrediti. Alejandro Augusto Stephan Meran, 29 anni di nazionalità dominicana che ha materialmente crivellato di colpi i due poliziotti, e il fratello Carlysle, secondo il questore di Belluno Lidia Fredella, sarebbero stati residenti a Ponte nelle Alpi fino al 2017. Altri riscontri, non ancora confermati ufficialmente, parlano però della presenza dei due fratelli in provincia fino alla scorsa primavera. La polizia bellunese fin da ieri sera si è messa al lavoro cercando di ricostruire con precisione gli spostamenti dei due, raccogliendo informazioni sugli eventuali contatti ancora esistenti in provincia tra i due fratelli ed eventuali parenti o amici. E, al momento, si ignorano quali siano stati i motivi che li avevano spinti a fissare il domicilio a Ponte nelle Alpi.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'assassino dei due poliziotti e il fratello a Belluno fino a due anni fa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-10-06 11:40:32
Cosa ci faceva questa gente in Italia, solo danni, in Italia deve rimanere solo chi lavora, rispetta le leggi Italiane e si comportano in maniera civile. Tutti gli altri fuori! e chi infrange le leggi, certezza della pena e niente patteggiamento.
2019-10-06 02:51:30
Io vivo in Venezuela da parecchi anni. E da almeno un decennio avverto che gli italiani, e gli europei in genere, ragionano e agiscono con la propria cultura, mentre i nuovi arrivati agiscono (spesso non ragionano) con la propria cultura. E qui in Venezuela la vita umana vale meno che niente: ti ammazzano perchè non hai niente che si possa rubare, oppure anche per solo divertimento. Vi posso portare decine di esempi. Voi neppure immaginate che enorme problema sta portando l'Italia all'anarchia. Gente che gira con un machete...e non per pulirsi le unghie.
2019-10-06 02:47:08
...ricostruire gli spostamenti...Intanto due ragazzi non sono più con noi, a causa di uno stato che è loro nemico, soprattutto attraverso la mano di una magistratura che difende gli assassini, i criminali, i ladri e punisce con estrema durezza gli onesti che si difendono e le forze dell'ordine se fanno il loro dovere.
2019-10-05 18:37:58
...e guarda caso a Ponte c'è la 4° moschea più attenzionata d'Italia