Covid, morto l'ex sindaco Massimo De Vallier, aveva 66 anni

Mercoledì 27 Gennaio 2021 di Dario Fontanive
Covid, morto l'ex sindaco Massimo De Vallier, aveva 66 anni

Rocca piange il suo ex sindaco Massimo De Vallier morto ieri all’ospedale di Belluno per le complicazioni del Covid. Una notizia che ha destato dolore e incredulità a Rocca e in tutta la val Cordevole dove Massimo era molto conosciuto non solo per i suoi trascorsi di amministratore, ma anche per l’agenzia immobiliare che aveva avviato con la molgie Claudia a Caprile. 
LA PERSONALITÀ
Massimo De Vallier è stato una meteora nel panorama amministrativo Agordino e di Rocca nonostante sia stato primo cittadino per ben nove anni portando a termine due legislature. Nella sua prima esperienza amministrativa si candidò sindaco sfidando l’allora sindaco uscente e senatore Dino Riva. In quello occasione seppur neofita potè contare sul valido apporto di esperienza di Elio Daurù e di Maurizio De Cassano che poi lo accompagnerà in entrambe le legislature come vice sindaco. In quella prima tornata elettorale del 1990 nonostante la giovane età, aveva allora 36 anni, Massimo De Vallier riuscì a spuntarla sull’allora rivale sindaco uscente Riva contro le previsioni della vigilia. E nel 1995 fu ancora Massimo De Vallier a spuntarla ancora una volta sull’antagonista Dino Riva. Questa volta però fu una vittoria assai netta nella quale a De Vallier venne rinnovata la fiducia da parte della comunità rocchesana per la capacità che aveva dimostrato nel risolvere alcune particolari problematiche relative all’impiantistica della valle. 
LA VISITA
De Vallier ebbe l’onore di ricevere la visita dell’allora Presidente della Repubblica Francesco Cossiga nella sua seconda puntata in Marmolada compiuta il 14 agosto del 1990. Finita la seconda legislatura nel 1999, passò il testimone al suo vice sindaco Maurizio De Cassan che a sua volta fu eletto sindaco. Terminata la sua seconda consecutiva legislatura, Massimo De Vallier si ritirò dalla scena amministrativa e politica dell’Agordino non assumendo più nessun tipo di incarico e dedicandosi con la moglie alla sua attività lavorativa nel campo immobiliare. Anche il sindaco di Rocca Andrea De Bernardin si unisce al cordoglio di tutta la comunità rocchesana alla moglie Claudia e al figlio Marco: «La notizia mi è stata data dal nostro medico Claudio Allegro, la speranza di tutti era che Massimo ce la potesse fare, considerato che aveva solo 66 anni ed è sempre stata una persona attenta e precisa nel porsi di fronte al prossimo. Una grande perdita per tutta la nostra comunità». 

 

Ultimo aggiornamento: 08:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA