Mercoledì 19 Dicembre 2018, 21:29

Stage nel ristorante a Cortina: «Violentata a 17 anni dal lavapiatti». Si copre il volto per non vederlo

PER APPROFONDIRE: cortina, lavapiatti, violenza sessuale
Stage nel ristorante a Cortina: «Violentata a 17 anni dal lavapiatti». Si copre il volto per non vederlo
Talmente terrorizzata da quell’uomo, che avrebbe tentato di abusarla sessualmente quando aveva 17 anni da portarsi in aula, con l’autorizzazione dei giudici, un paravento per non vederlo in viso. «Mi faceva paura e ero terrorizzata da lui - ha detto la ragazza oggi 20enne -, a lungo ho faticato a relazionarmi al genere maschile dopo quello che mi era successo». Lui è Kamal Haouran, 41enne marocchino con moglie e figli per 7 anni lavapiatti al ristorante Ospitale di Cortina, dove sarebbe avvenuto l’episodio il 5 febbraio 2015. La 17enne che frequentava una scuola di Vittorio Veneto era salita come stagista qualche giorno prima. Era stata affidata a lui, il suo tutor. «Quella sera - ha raccontato ieri la ragazza - avevamo terminato alle 23.45 circa. Con una collega
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Stage nel ristorante a Cortina: «Violentata a 17 anni dal lavapiatti». Si copre il volto per non vederlo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 30 commenti presenti
2018-12-21 06:02:20
Anche senza arrivare a questi reati, mentre le loro tose e mogli girano super avvolte ed "inscartozzate "di veli,che spesso hanno assorbito odori di cucina greve, Lorsignori-machos al bar ammirano il viavai di tose piu'glamour e poi si scambiano commenti incomprensibili ma con la mimica facciale e di mani che fa intuire...pensieri ed intenzioni represse poco caste.Poi trovano pure amiconi Trevisani che in cambio di un'ombra li istruiscono sulla terminologia locale. Pochigiornifa abbiamoassitotoda lontanoad un'infagottat apiegata che sembrava cercare a terr aunoggettocaduto.Poi si e' alzata ed ha proseguito.Giunti sul luogo ,retrostante portici e negozi, per puro caso abbiamo notato al suolo prima occupato da sottanona, pozza ancora vaporante effluvi ureici.
2018-12-21 03:07:49
E il proprietario del Ristorante che lo ha assunto? Chi doveva sorvegliare e controllare il comportamento di questi dipendenti? Troppo facile condurre un ristorante e fare il grande Maestro Cerimoniere o Sommelier con i clienti in sala, e poi lasciare ragazzine minorenni, (che lui nemmeno paga con la scusa dello "Stage") diventare facili prede per i bruti e depravati dipendenti che forse lui ancora non paga! (con qualche altro spudorato stratagemma che gli consente di avere lavoratori a costo zero)!
2018-12-20 23:35:32
NoN Si Puo' Fare NienTe.... QuesTo ha MoGLie e FiGLi...
2018-12-20 17:55:39
magliette rosse presenti, un parassita terzo non qualificabile come indegeno, asserisce che nel proprio suolo natio [nord africa], cio' e' naturale. pensate a chi abbiamo offerto la nostra ospitalita' agli imposti romanocentrici della magna grecia
2018-12-20 17:50:39
... ospitale poco " ospitale ". da evitare.. mettere una pulzella nelle sua mani è come aver affidato un a chiesa al diavolo. ma tantè.. anche i ristoratori si adeguano..