Ospedale Codivilla: sono in arrivo 105 lettere di licenziamento

PER APPROFONDIRE: cortina, licenziamenti, ospedale
Ospedale Codivilla

di Marco Dibona

CORTINA - La giunta regionale del Veneto ha approvato ieri una delibera con cui delinea il futuro dell'ospedale Codivilla Putti di Cortina dopo che, il 29 aprile si concluderà, senza possibilità di ulteriore prosecuzione sulla base delle normative nazionali e regionali, la sperimentazione gestionale che si protrae dal 1 luglio 2003, con una serie di proroghe successive. La scheda che accompagna la delibera assegna al Codivilla 80 posti letto, dei quali 40 di ortopedia e traumatologia, 20 di medicina generale e 20 di recupero e riabilitazione funzionale, oltre a un punto di primo intervento. La delibera è stata approvata su proposta dell'assessore regionale alla sanità Luca Coletto, acquisito il parere della V commissione sanità del consiglio regionale, favorevole all'unanimità, con alcune prescrizioni. Le decisioni della Regione potrebbero avviare un lungo contenzioso con la società Giomi di Roma, il partner privato negli ultimi 14 anni di gestione dell'ospedale cortinese...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 29 Marzo 2017, 09:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ospedale Codivilla: sono in arrivo 105 lettere di licenziamento
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2017-03-29 18:50:47
stato...fai pena veramente...
2017-03-29 23:18:32
Buonasera. Prima di commentare legga ALMENO le prime 4 parole: " La giunta regionale del Veneto..." Cordiali saluti
2017-03-29 15:04:51
Tagliare per tagliare non è proponibile un taglio netto di politici o presunti tali con tutti i loro previlegi ? Gente dannosa che mangia e basta , sveglia : bisogna tagliare tutti i rami secchi perché altrimenti si secca tutta la pianta , e noi siamo su questa strada !
2017-03-29 12:54:53
Chiudiamo chiudiamo.. Dove serve chiudiamo. Bravo zaia
2017-03-29 12:39:49
In Sicilia con abundantiam di sprechi che le cronache ci aggiornano che direbbero? Presidi ovunque e grida manzoniane....Povero bellunese!