Tutti al gelo a Cortina: rotta tubatura del metano, città senza riscaldamento

PER APPROFONDIRE: cortina, freddo, metano, rottura, tubatura
Tutti al gelo: rotta tubatura, salta il riscaldamento anche in hotel, scuole e ospedale
CORTINA – Tutti al freddo: hotel, alberghi, case di cura, questa mattina è gelida per tanti che sono a Cortina e che all'improvviso si sono trovati con i riscaldamenti che non funzionavano più. Tutta colpa di un incidente. Intorno alle 10 di questa mattina, 18 dicembre, la tubazione della condotta principale del gas metano che alimenta il comune di Cortina è stata danneggiata da una ditta che, in zona Acquabona, sta eseguendo lavori per conto dell’Anas.

Bim Belluno Infrastrutture, la società che gestisce la rete di distribuzione del metano in provincia di Belluno, allertata in urgenza dall’impresa stessa e dai Vigili del Fuoco, è già sul posto e ha attivato le necessarie misure di intervento per la messa in sicurezza della condotta e dell’area e per la riparazione del guasto. Al momento sono in corso le necessarie attività: le operazioni, con ogni probabilità, dureranno fino a sera.

ALEMAGNA CHIUSA PER L'INTERVENTO

È stata riaperta al transito intorno alle ore 12.00 la Statale 51 Alemagna, chiusa al traffico nel territorio comunale di Cortina D'Ampezzo a causa della rottura del tubo del gas. Lo rende noto Anas, al termine della riparazione del guasto.

«Al momento l’intero comune di Cortina non ha erogazione di gas metano – spiega la società - non appena possibile si provvederà alla progressiva riattivazione della rete e delle singole utenze a partire da quelle sensibili (ospedali, eccetera). Un intervento delicatissimo – spiega la società - per dimensione della condotta (200 mm) ed elevata pressione del gas in rete». Le operazioni di ripristino dell’erogazione presso le singole utenze saranno svolte da operatori di Bim Belluno Infrastrutture a emergenza conclusa. In loco, per tutta la giornata odierna, le squadre tecnico-operative di Bim Belluno Infrastrutture.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 18 Dicembre 2018, 12:52






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tutti al gelo a Cortina: rotta tubatura del metano, città senza riscaldamento
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 35 commenti presenti
2018-12-19 09:38:58
Scommettiamo che l'addetto allo scavatore era foresto e che il sovarintendente ai lavori era a prendere un punch, o forse piu' di uno???
2018-12-19 12:54:38
Se ha delle notizie certe, faccia denuncia!
2018-12-20 10:41:15
Ho scitto "scommettiamo che": la class action la facciano i danneggiati, se credono. Resta il fatto che non si lavora alla verga di cane in prosimita' di una condotta principale del metano!
2018-12-18 22:33:28
Tutta Cortina dipende da una sola tubatura di metano? Io pensavo che qualsiasi paese avesse varie condutture, se viene bloccata una per lavori comprendesse solo una Zona!!!! Mah!!!!
2018-12-19 10:38:00
Dalla Russia arriva un solo tubone, che poi si ramifica: a Cortina e' lo stesso. In piccolo Cortina ha sperimentato il rischio - per l'Italia - di avere un solo tubone del gas.