Martedì 12 Novembre 2019, 21:03

Quattordicenni consumano droga
a scuola e si sentono male in classe

PER APPROFONDIRE: controlli, droga, scuola, studenti
Quattordicenni consumano droga  a scuola e si sentono male in classe

di Olivia Bonetti

Studentesse 14enni si “fanno” di spinelli nella pausa pranzo a scuola: poco dopo accusano un malore in classe. Attimi di paura venerdì nel primo pomeriggio in un istituto professionale della Valbelluna (non indichiamo il nome per non rendere riconoscibili le minorenni ndr). La vicenda è accaduta in una classe prima e una delle quattro ragazzine coinvolte, una cadorina, è stata portata, dopo la scuola, all’ospedale perché le sue condizioni non miglioravano. Ora sta bene. Le studentesse, ieri, sono tutte rientrate a scuola regolarmente, ma l’accaduto dimostra ancora una volta quanto sia grave la situazione del consumo di stupefacenti tra i giovanissimi in provincia. Tanto che fu proprio la Prefettura a lanciare l’allarme dei baby-consumatori bellunesi, dopo i 16 minori segnalati al Nucleo Tossicodipendenze di Palazzo dei Rettori nel 2018, in crescita rispetto all’anno precedente. Sono in corso indagini delle forze dell’ordine sul pusher e anche sul tipo di droga.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Quattordicenni consumano droga
a scuola e si sentono male in classe
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
2019-11-14 11:19:06
Abbiamo migliaia di cittadini con il cane. Vuoi che tra questi non si trovi un cane antidroga da prestare alle scuole la mattina quando entrano gli studenti e durante le pause?
2019-11-13 16:41:24
Rendetevi conto che con l'erba nemmeno se fumano a 8 anni possono morire... tanto per dare l'idea del vero pericolo molto piu' grave e irreversibile di sostanze di uso comune, nelle credenze di casa o vendute in tutti i negozi di alimentari... Legalizzarla significherebbe toglierla dal mercato nero. Significherebbe nessuna vendita a minori. Significherebbe prodotti controllati e salubri, esattamente l'89% piu' sana delle sigarette anche se fumata. Ma chevvelodico a fa'!?!?!?! Imbottitevi di alcolici e psicofarmaci, poi sperate che i vostri figli non trovino il pusher con la coca o peggio, perche' allora la si, che inizieranno i veri problemi!
2019-11-13 16:27:40
....buon esempio...cosi' gli altri vedono come si sta con le droghe…..meglio delle raccomandazioni noiose….….!
2019-11-13 16:25:23
non bisogna meravigliarsi se poi un 19enne si ubriaca e uccide una persona dopo una notte brava...
2019-11-13 13:53:58
I quattordicenni sono,come sempre,dei bambocci . I genitori che non li controllano sono però dei deficienti e colpevoli.