Civetta, bloccati da neve e ghiaccio a 2.800 metri: tre ragazzi appollaiati su una cengia senza attrezzatura e scarpe adeguate

Lunedì 19 Settembre 2022
Il monte Civetta con i ragazzi in mezzo alla neve sulla sporgenza
13

VAL DI ZOLDO (BELLUNO) - Sorpresi dalla neve tre ragazzi restano bloccati sul Civetta. L'allarme è scattato attorno alle 14 di oggi, 19 settembre. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sul Civetta, lungo il tracciato della Ferrata degli Alleghesi, per tre escursionisti bloccati dalla presenza di neve e ghiaccio a circa metà itinerario. I tre ragazzi, dai 19 ai 23 anni, di Santa Maria di Sala (Venezia) e Padova, che non erano dotati di opportune calzature e attrezzatura, erano fermi su una cengetta a 2.840 metri di quota. Individuati dall'equipaggio seguendo le coordinate ricevute, il pilota si è avvicinato alla parete e ha fatto sbarcare in hovering il tecnico di elisoccorso, che ha raggiunto a piedi i ragazzi. Dopo averli spostati sul vicino spigolo per facilitarne il recupero, i tre aiutati dal soccorritore sono saliti nell'eliambulanzg, per essere poi trasportati al Rifugio Coldai, dove sono stati lasciati. 
 

Ultimo aggiornamento: 20 Settembre, 15:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci