Cerva in visita all'asilo: ribattezzata Angela chiedono diventi la mascotte del paese

Giovedì 23 Dicembre 2021 di Yvonne Toscani
I bimbi mentre guardano la cerva arrivata nel cortile
1

AURONZO DI CADORE - Da giorni una cerva gira nel paese di Auronzo e, ieri, ha deciso di fare una sorpresa ai bimbi del nido integrato “I folletti del bosco”. Si tratta della cerva che ricorda molto Claretta, l’animale che ai primi del 2018 girava per Sega Digon, in Comelico. Anche in questo secondo caso, l’animale si mostra a proprio agio e, senza paura di nulla e di nessuno, resta tranquillo tra le case, dove qualcuno gli passa del cibo, come una carota. Una suggestiva vicenda che sembra uscita da un libro da leggere in questi giorni, di clima natalizio. Con grande stupore e gioia, per l’inaspettata e piacevole visita, i piccoli hanno guardato e salutato l’animale. Subito è partito il tam tam dei social. In particolare sulla pagina “Claretta la Cerva del Comelico Superiore”, attiva da quattro anni con l’obiettivo di sensibilizzare il rispetto e la libertà verso tutti gli animali selvatici, si è registrata una valanga di like: il primo post ha raggiunto, in sole quattro ore, quota 500 tra bollini blu e cuoricini rossi e 50 commenti; il secondo quasi 300 like in metà tempo. E proprio con quest’ultimo post è stata “battezzata” la cerva: «Visto che tanti hanno scritto che un angelo in veste da cerva ha fatto visita ai bimbi – si legge – battezziamo questa incredibile cerva Angela: essa diventi la mascotte del paese, un esempio concreto di amore e rispetto verso la nostra fauna selvatica dolomitica».
 

Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre, 10:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA