Mercoledì 30 Ottobre 2019, 09:19

Il paradiso delle farfalle: un ecosistema unico creato in montagna

PER APPROFONDIRE: cadore, casa delle farfalle, lorenzago
Il paradiso delle farfalle: un ecosistema unico creato in montagna (Foto di JamesDeMers da Pixabay)

di Giuditta Bolzonello

In val de Palù, a Lorenzago di Cadore, lungo il sentiero dove Karol Wojtyla amava camminare, un'artista di origini locali, Angiola Tremonti, sorella del ministro Giulio, ha creato un Giardino unico, curando le essenze tipiche che richiamano api, libellule e altri insetti. Una zona umida rara in montagna, dove prosperano specie uniche e si respira la natura incontaminata.

«Non è necessario essere degli studiosi. Chiunque intuisce e capisce quando la zona è incredibilmente ricca di libellule, silenzio e poesia». Angiola Tremonti, la signora delle farfalle, nei boschi di Lorenzago di Cadore ha realizzato un giardino speciale lungo il sentiero dove passeggiava Giovanni Paolo II. Lei che è un'artista affermata, con moltissime personali in Italia e all'estero, ha avviato la scorsa estate un progetto di valorizzazione e tutela di un'area naturalistica lungo il Sentiero del Papa. Si chiama Giardino delle farfalle e delle api e si trova in Val de Palù, località a 1300 metri di quota.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il paradiso delle farfalle: un ecosistema unico creato in montagna
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-10-31 05:42:48
bel progetto, bravi!