Nasce l'Unione Limana Cavarzano: punta dritto all'Eccellenza

Venerdì 16 Aprile 2021 di Daniele Collavino
La presentazione della nuova società calcistica Unione Limana Cavarzano: la squadra giocherà in Promozione

È nata l’Unione Limana Cavarzano. La collaborazione tra le due società bellunesi che giocano in Promozione è diventata realtà. Ma verrà allestita anche una formazione che si iscriverà al campionato di Terza Categoria. Al campo sportivo di Limana, ad annunciarlo sono stati i due presidenti, Ulisse Trezzi e Claudio Sella, che rimarranno ai vertici del sodalizio. 
IL PATTO
L’accordo, di cui si è cominciato a parlare lo scorso febbraio, è stato firmato il 29 marzo e vedrà un rapporto di collaborazione soprattutto per quanto riguarda la prima squadra e la Juniores Regionale. Si baserà, recita un comunicato, su valori di chiara trasparenza, onesta gestione e alta moralità, che saranno regolamentate con una serie di precisi criteri e che serviranno per unire le forze e portare ad un deciso ridimensionamento del budget a disposizione, in un periodo molto difficile per tutte le associazioni sportive dilettantistiche e non solo. Le due società modificheranno la rispettiva ragione sociale in Asd Cavarzano Oltrardo-Limana, mentre l’Asd Calcio Limana-Cavarzano giocherà la Terza Categoria e gli Juniores provinciali. «Non si tratta di una fusione - spiega Sella - perchè verrà mantenuto in autonomia tutto il settore giovanile, dai piccoli amici fino alla Juniores. I colori sociali saranno ovviamente il giallo, il rosso e il blu e la prima squadra giocherà al campo di Limana, più grande e accogliente, mentre la Juniores Regionale sarà di casa a Camp de Nogher».  
ALL’ORIZZONTE
«Gli obiettivi della prossima stagione - commenta Trezzi - sono di ben figurare in Promozione cercando al più presto di salire in Eccellenza. Solo così possiamo garantire ai ragazzi del vivaio che si metteranno in mostra di rimanere, senza dover cercare fortuna altrove. Ora abbiamo oltre 40 giocatori da gestire e verrà fatta una selezione, ma non è detto che si aggiunga qualche elemento perchè in molti si sono fatti avanti. Qui c’è un progetto serio e chi non se la sente più di giocare in serie D è chiaro che bussa alla nostra porta. Speriamo poi che le promesse del Comune di rifare le tribune e gli spogliatoi vengano mantenute perchè sarebbe importante avere strutture all’avanguardia. Mancherebbe solo un campo sintetico, ma forse è chiedere troppo». Trezzi e Sella saranno al vertice del consiglio direttivo, che vede poi anche la presenza dei vice Daniele Bianchi e Andrea Fontana e alla segreteria Ugo Broggiato, mentre la schiera di dirigenti e accompagnatori verranno nominati a breve. Lo staff tecnico della prossima stagione vedrà alla guida della prima squadra Massimiliano Parteli mentre il preparatore dei portieri sarà Roberto Barbazza, ds Carlo Cassol, team manager Giacomo Gidoni e Riccardo De Vecchi e massaggiatrice Monica D’Alfonso. Gli altri incarichi, compreso il mister della formazione che giocherà in Terza Categoria, sono in corso di definizioneResta da capire se il Cavarzano vorrà proseguire anche nella collaborazione con l’Union Feltre per quanto concerne alcune formazioni del vivaio: l’intenzione c’è, ma mancano alcuni dettagli che verranno discussi nei prossimi giorni.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA