Imprenditore stroncato mentre è a caccia: bufera sui soccorsi in ritardo

PER APPROFONDIRE: cacciatore, domegge, morto, ritardo, soccorsi
Imprenditore stroncato da un malore mentre è a caccia. Bufera sui soccorsi in ritardo.
BELLUNO - E' bufera sulla morte di Remigio Calligaro, l'imprenditore dell'occhiale nel Bellunese morto domenica per un malore improvviso. Era uscito con il figlio per una battuta di caccia, ma poco dopo si è accasciato a terra colto da malore. L'allarme è arrivato alle 5.45 di ieri mattina al 118 ma l'elicottero ha potuto alzarsi in volo solo un'ora dopo. Remigio Calligaro, 64 anni, è morto così  all'alba, nell'area tra i rifugi Baion e Ciareido sul gruppo delle Marmarole in Centro Cadore. Immediata la polemica sull'assenza del volo notturno.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 13 Ottobre 2019, 20:28






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Imprenditore stroncato mentre è a caccia: bufera sui soccorsi in ritardo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2019-10-16 09:08:46
Si, la montagna negli occhi e il cervo nel cannocchiale della carabina
2019-10-16 08:41:59
vado spesso in montagna da solo. Sarei stupido , se mi succedesse qualcosa , pretendere di avere i soccorsi immediati.
2019-10-15 22:28:19
Già, amava tutto: cervi, caprioli, lepri, fagiani, tutti... con le patate di contorno...
2019-10-15 19:40:48
... siamo tutti tra la vita e la morte.. è morto con la montagna negli occhi, col fucile a tracolla e tra alberi amici.. tutte cose che amava.. a ben guardare poteva pure andargli peggio..
2019-10-15 15:17:01
Si fosse trattato di un poveraccio, magari scuro in viso, nessuno avrebbe avuto qualcosa da dire. In ogni caso, il soccorso e' arrivato nel giro di un'ora, In zona isolata, disagiata, disabitata. Ed i parenti si lamentano..... Vergogna.