Tragedia in Val Canzoi, cacciatore cade in un dirupo e muore sul colpo

Cacciatore finisce in un canalone e  muore davanti agli occhi del nipote

di Raffaella Gabrieli

BELLUNO - Tragedia stamani in Val Canzoi in territorio di Cesiomaggiore. Gli uomini del soccorso alpino hanno recuperato il corpo senza vita di un uomo, un cacciatore, che è precipitato in un canalone durante una battuta di caccia con il fratello e il nipote.

L'uomo è scivolato in un canalone in una zona impervia sopra i laghetti di Sant'Eustachio.  Si tratta di un 62enne di Pez: Armando De Nardin.

Ad Auronzo di Cadore stamani alcuni escursionisti si sono imbattuti in un uomo agonizzante  lungo il sentiero numero 101, non distante dal Rifugio Auronzo. Probabilmente a causa di un malore, Andrea Larese Filon, 74 anni, di Auronzo di Cadore (BL), si è accasciato lungo il sentiero. Sbarcato nelle vicinanze, il personale medico dell'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano ha solamente potuto procedere con la constatazione del decesso. La salma è stata portata fino al Rifugio Auronzo. Sul posto anche i soccorritori del Sagf. 

++ I particolari sul Gazzettino del 15 ottobre ++ 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 14 Ottobre 2018, 10:31






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tragedia in Val Canzoi, cacciatore cade in un dirupo e muore sul colpo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 28 commenti presenti
2018-10-15 12:28:32
Ma la Val Canzoi non fà parte del parco? e ci si può cacciare? Tollero i cacciatori "onesti" la legge glielo concede , ma per i bracconieri nessuna pietà
2018-10-15 17:42:32
cosa c'entra il bracconaggio ?
2018-10-15 11:16:46
Rip
2018-10-15 09:28:07
Purtroppo, ad una certa età non si dovrebbe fare escursioni in solitaria, almeno così mi par di capire sia il caso del 74enne trovato in fin di vita...
2018-10-15 08:45:46
per questa volta qualche capriolo si è salvato ...