Frana di Schiucaz, via al piano d'emergenza: demolita con l'esplosivo

Martedì 28 Maggio 2019
2

ALPAGO - È pronto il piano operativo di Veneto Strade, il braccio operativo della Regione Veneto,  per "demolire" la frana di Schiucaz, nel comune di Alpago. Il piano di azione prevede l'utilizzo di esplosivo per alleggerire la parte sommitale della frana. Da oggi i tecnici di Veneto Strade stanno lavorando per realizzare un accesso in alto in modo da posizionare un sistema di allarme automatico e realizzare piccole perforazioni per posizionare le cariche. Contemporaneamente verranno posizionati alcuni container zavorrati a formare una barriera, lungo la strada, a protezione delle abitazioni. «L'obiettivo è di demolire con l'esplosivo la sola parte in alto della frana - spiega il direttore generale di Veneto Strade, Silvano Vernizzi - Stiamo parlando di circa 2500 metri cubi di materiale argilloso, molto addensato. Subito dopo si procederà ad eliminare la parte incombente del piede di frana con mezzi meccanici». Un lavoro che dovrebbe iniziare e concludersi nel giro di due settimane, se non vi sarà in questo periodo un distacco autonomo della parete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA