Domenica 18 Agosto 2019, 00:00

Rifugi deserti: «Colpa dei continui allarmi infondati dei siti meteo»

PER APPROFONDIRE: belluno, montagna, previsioni meteo, rifugi
Il rifugio Biella in una foto di repertorio
BELLUNO - Rifugi deserti o con pochi intimi che si godono il silenzio delle crode e sole che splende alto nel cielo sgombro di nuvole: siamo in piena estate, ma non è un sogno. È il quadro reale con il quale hanno dovuto fare i conti, loro malgrado, i gestori dei rifugi che nelle scorse settimane, nonostante il tempo bello, hanno rifocillato un numero esiguo di escursionisti. Cos'era successo? Allarmi meteo lanciati da siti inattendibili in base a previsioni elaborate su basi non esattamente scientifiche. Risultato: gite cancellate, sentieri di montagna senza anima viva e gestori dei rifugi che a quel punto avrebbero potuto tranquillamente chiudere baracca e burattini e concedersi un giorno di riposo.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rifugi deserti: «Colpa dei continui allarmi infondati dei siti meteo»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-08-19 08:13:56
Meglio così. Ci sono rifugi dove si arriva con le corriere si comprano i souvenir e si torna a casa. Quelli dei rifugi non devono arricchirsi ma dare un servizio. LA montagna non è al servizio della cafonaggine
2019-08-19 07:34:36
Piacerebbe conoscere l'opinione del Soccorso Alpino, l'altra faccia della medaglia nel caso di previsioni eccessivamente ottimistiche...
2019-08-19 11:39:57
Bravissimo
2019-08-18 14:39:44
come contraltare , webcam ferme di localita' che diffondono immagini di bel tempo o innevamento non attuali, con data microscopica illeggibile..
2019-08-18 14:28:39
Come ? Tutti i veri montanari a lamentarsi che i turisti inquinano, sporcano, fanno rumore, turbano la Natura incontaminata delle montagne (sic) ma poi se NON vengono (temendo magari di morire assiderati o affogati) si lamentano ? Ridicoli