Giovedì 20 Dicembre 2018, 10:18

Bar Alpini, ultime polpette per i clienti: lo storico locale chiude, nessuno vuole rilevare l'attività

PER APPROFONDIRE: bar alpini, belluno, cessione attività
Bar Alpini, ultime polpette per i clienti: lo storico locale chiude, nessuno vuole rilevare l'attività

di Alessia Trentin

BELLUNO - Il Bar Alpini chiude. Ultimi caffè e ultime polpette in questi giorni nello storico locale di piazza Carrera: il 29 dicembre il portoncino verrà sbarrato definitivamente. Tiziana D'Ambros e Mario Buson hanno atteso mesi che qualcuno si facesse avanti a rilevare l'attività, ma ora gettano la spugna. Dopo 40 anni dietro al bancone si preparano a salutare i clienti e a dedicarsi alla famiglia, figli e nipoti. «Spiace, abbiamo vissuto gran parte della nostra vita qui dentro rivela Tiziana - ma non possiamo fare altrimenti, è arrivato il momento di lasciare». Aveva 21 anni quando, con il marito, rilevò l'attività. Allora era un bar gestito dagli alpini, loro ne hanno fatto un'osteria nota in città per il cibo genuino, i lievitati fatti a mano ogni mattina e l'atmosfera di casa. Tutto quanto viene servito ai tavoli
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bar Alpini, ultime polpette per i clienti: lo storico locale chiude, nessuno vuole rilevare l'attività
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-12-21 06:37:05
razdegat non ha tutti i torti.Se le linee si intasano,se il bancomat ti manda in attesa, in negozio si formano code. Un dubbio:ma qualche start up di giovani sfornati da rinomate scuole professionali, non si potrebbe fare avanti con qualche legge a sostegno, con un affitto incentivante del locale e nuova serie di polpettine e cicchetti???? Conosco una ex commessa di cartoleria, che quando la proprietaria senza figli e'andata in pensione, ha rilevato con accordo amichevole, ci ha messo come collaboratrice la sua figli assunta regolarmente e....in paesello ci sono tutti gli ordini di scuola da materna ad istituto comprensivo superiore.Si alza al mattino prima dello sbarco allievi pur sempre bisognosi di un quaderno, fogli ecc e poi ha aggiunto un settore regali di cartoleria di lusso o simpatici , che vanno a ruba tra amici e morosetti., oltre che a fotocopie e stampe e internet.Mi ha detto che della zuppa grassa non si lamentera' mai, anche se fa le levatacce. Idem per baretto che sta di fronte ad istituto superiore, apre alle 6 per preparare brioches, paninazzi,pizzette e scaldare l'ambiente e finoall'ingresso il ocale' saturo di allievi , che fanno colazione epure si passano i compiti.Quando ci sono i corsi pomeridiani od i recuperi...allunga l'orario.Il precedente gestore apriva alle 8.30,chiudeva alle 12 quando ormai i clienti eran volati via.
2018-12-20 19:09:16
bene, grazie del servizio...meritato riposo.
2018-12-20 15:36:24
Hanno pensato bene, prima dell'avvio della fattura elettronica, 1 ora di cucina e 8 sui pc. A questo ci hanno ridotti
2018-12-20 13:33:58
lavorare costa fatica... meglio aspettare il reddito di cittadinanza per poi tirare avanti fino a quota 100!...
2018-12-20 15:37:46
Signor Dandolo, io direi che lavorare è diventato impossibile..meglio aspettare il reddito di cittadinanza. Concordo pienamente.