Auronzo, tamponi di massa: convocate domenica 1250 persone fra i 41 e i 65 anni

Mercoledì 25 Novembre 2020
Tamponi di massa domenica prossima ad Auronzo

AURONZO Domenica ad Auronzo si svolgerà uno screening per la ricerca del coronavirus tra le classi di età più colpite delle positività nel territorio, organizzato dall’Ulss Dolomiti in accordo con la Regione del Veneto e l’amministrazione comunale di Auronzo. Questo screening di popolazione sarà condotto su tutte le persone fra i 41 e i 65 anni (nati tra l'1 gennaio 1955 e il 31 dicembre 1979), circa 1.250 persone in anagrafe. Non devono presentarsi al drive-in persone non appartenente a quelle classi di nascita e i soggetti già ammalati di Covid o sottoposti a misure di quarantena.

Il comune di Auronzo è stato interessato, a partire dall’ultima settimana di ottobre, da un crescente numero di casi positivi che ha coinvolto la casa di riposo, le scuole del territorio e quote significative della popolazione generale. Pur con un quadro epidemiologico ancora in fase evolutiva, dati provvisori sembrerebbero indicare che la fiammata epidemica si avvii verso la fase conclusiva. Per questo è stato deciso di ottenere ulteriori elementi di conoscenza sulla diffusione del contagio mediante l’esecuzione di tamponi antigenici a tutti i soggetti delle fasce d’età più interessate dallo sviluppo epidemiologico, come avvenne in tre comuni del Comelico a fine settembre. Alla luce dei risultati dell’indagine lo studio sarà eventualmente esteso ad altre classi di nascita.

Ultimo aggiornamento: 26 Novembre, 08:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA