Venerdì 8 Novembre 2019, 22:23

Appalto e manette: caso prescritto per l'ex sindaco Franceschi

L'ex sindaco di Cortina d'Ampezzo Andrea Franceschi

di Olivia Bonetti

CORTINA - Era pilotato, secondo la Procura quell’appalto rifiuti de 2010, cucito su misura per l’imprenditore Sartori. Un’accusa che portò anche alle manette per l’ex sindaco Andrea Franceschi. Quell’impianto accusatorio è stato spazzato via, definitivamente, giovedì sera dalla sentenza della Corte di Cassazione. Era il terzo grado di giudizio nel processo “Franceschi-1”, che scoppiò proprio con l’arresto dell’allora primo cittadino, il 24 aprile 2013, che venne anche “esiliato” dalla sua Cortina. Tutti i protagonisti individuati dalla Procura ne escono di fatto puliti: non solo Franceschi, ma anche l’imprenditore Teodoro Sartori e l’allora vicesindaco Enrico Pompanin. Non è stato accolto invece il ricorso per l’altro filone dell’inchiesta: le presunte pressioni all’allora comandante dei vigili, Nicola Salvato. La Cassazione ha confermato la pena per l’allora assessore Stefano Pompanin, 4 mesi di reclusione, e ha rinviato alla Corte d’Appello per rideterminare quella dell’ex sindaco (la pena in Appello era di 9 mesi di reclusione e 200 euro di multa, per entrambi i reati: verrà ridimensionata, presumibilmente a 4 mesi anche per lui).
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Appalto e manette: caso prescritto per l'ex sindaco Franceschi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2019-11-10 10:21:34
Ok. Questo è VITTIMA della prescrizione: adesso non potrà dimostrare di essere innocente. Il dubbio,quindi, resterà. Poveraccio.
2019-11-09 16:46:49
Chiaro che finisse così, ma i suoi concittadini che lo hanno supportato rimangono tali e quali...
2019-11-09 14:28:11
prescritto non vuol dire che non l'ha fatto. ricordatelo se si ripresenta al voto.
2019-11-09 14:15:50
Dal prossimo gennaio entrerà a regime la Prescrizione voluta dal M5S, una Forza politica che fa le cose sul serio. È per questo che è apprezzata e giudicata positivamente da milioni di italiani.
2019-11-09 16:23:35
milioni emigrati mi sa, viste le ultime elezioni erano un ninin distratti eh....