Venerdì 12 Aprile 2019, 11:24

«Sei l'amante di mio padre»: offese
alla barista, figlia del sindaco a processo

«Sei l'amante di mio padre»: offese  alla barista, figlia del sindaco a processo
SAN NICOLO' COMELICO - «Avevo paura, non vivevo più: ho dovuto cambiare casa e ho chiuso il bar». Annalisa Pocchiesa Cnò, 60enne di Padola, ha raccontato ieri in Tribunale a Belluno, di fronte al giudice Angela Feletto, l'inferno vissuto tra 2016 e 2017 a causa degli attacchi della figlia del sindaco di San Nicolò Comelico, Giancarlo Ianese. Deborah Ianese (avvocato Andrea Rui) è alla sbarra con le accuse di diffamazione aggravata, tramite mezzi di pubblicità e atti persecutori: avrebbe...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Sei l'amante di mio padre»: offese
alla barista, figlia del sindaco a processo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-04-12 11:40:49
Una amante di 60 anni????
2019-04-13 12:14:02
Beh,cari 14 (fino ad ora...) se vi piace la carne"fiapa"....tenetevela....