Acc, accorato appello di un'operaia ai politici: «Dateci una speranza»

Venerdì 4 Giugno 2021 di Lauredana Marsiglia
La lunga mobilitazione dei lavoratori Acc
1

BORGO VALBELLUNA - «Sono un’operaia dell’Acc Wanbao e vivo sospesa come tanti altri colleghi, maestranze e dirigenti. Mi rivolgo a Lei come ultima valida fonte di speranza». Si apre così una lunga lettera perta rivolta ai politici affinché salvino il sito zumellese destinato ormai ad andare sul mercato dopo un anno di commissariamento straordinario durante il quale, peraltro, sono cresciuti fatturato e produzione. La liquidità necessaria per rimettere in sesto il sito non è mai arrivata dal Governo. E ora si rischia la svendita.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA