Acc, la Todde assicura: "Itacomp è un piano credibile"

Venerdì 23 Aprile 2021 di Lauredana Marsiglia
La lunga battaglia dei lavorator Acc per la salvezza del progetto Italcomp

BORGO VALBELLUNA - "Il progetto Italcomp non è nato da fantasiose ricostruzioni, ma da una vera credibilità del piano. Il progetto per stare in piedi prevede l'ingresso di un privato. Ora bisogna solo capire, con tutte le parti coinvolte, in che  modo e con che forza.

Questo progetto ha avuto un supporto Istituzionale enorme - lavorando a stretto contatto con le Regioni, con il commissario Castro, con il Ministero del Lavoro - e la volontà da parte mia e del Mise di trovare soluzioni concrete è reale". Lo ha spiegato - secondo quanto riferiscono fonti sindacali riprese dall'agenzia Ansa - la viceministra Alessandra Todde al tavolo su ex Embraco e Acc che si è svolto oggi pomeriggio "Il Governo non ha intenzione di far morire Acc - ha detto Todde - e vogliamo lavorare per dare luce al progetto in modo che possa essere sostenuto. Ho ripreso personalmente le interlocuzioni con chi può garantire la liquidità necessaria per supportare Acc e confermo che, sia io sia il ministro Giorgetti, stiamo mettendo in campo tutte le nostre forze per tutelare i lavoratori e l'azienda in questa sfida".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci