Neonati senza braccia, altri 11 casi in Francia: il governo avvia un'inchiesta

Martedì 30 Ottobre 2018
Neonati senza braccia, altri 11 casi in Francia: «Incidenza inquietante»
Undici nuovi casi di neonati venuti alla luce senza braccia sono stati appurati in Francia, secondo quanto annunciato dalla Sanità pubblica. I nuovi casi rendono più inquietante l'incidenza di questi eventi in alcune regioni del Paese, sui quali sono in corso approfondite analisi.

LEGGI ANCHE Bambini nati senza mani o senza braccia: mistero in due regioni della Francia

Gli 11 bambini con malformazioni annunciati oggi sono nati fra il 2000 e il 2014 e si aggiungono ai 7 già identificati nello stesso dipartimento dall'apposito registro "Remera" delle malformazioni congenite. L'agenzia che si occupa delle analisi ricorda che «le indagini retrospettive, diversi anni dopo la nascita, sono complesse». Le Monde aveva parlato nel suo numero di oggi di un «ottavo caso sospetto» nella regione, dove comunque le situazioni anomale osservate sono ormai 18.

La settimana scorsa un'inchiesta sui bebé senza braccia è stata avviata dal governo in diversi dipartimenti interessati, tra cui la Loira Atlantica (3 casi fra il 2007 e il 2008) e in Bretagna (4 fra il 2011 e il 2013). I casi di «agenesia trasversale degli arti superiori» hanno suscitato preoccupazione anche perché sono stati registrati in zone delimitate. Dopo una prima inchiesta, le autorità pubbliche avevano parlato di un numero di casi nell'Ain «non superiore alla media nazionale». Al contrario, un eccesso di malformazioni, al momento inspiegate, risultano in Bretagna e nella Loira Atlantica.
Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre, 22:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci