Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Medvedev e l'insulto a Macron, Draghi e Scholz: «Mangia rane, spaghetti e salsicce. Torneranno a casa ubriachi»

«Si leccheranno i baffi con l'horilka (una vodka ucraina, ndr) e torneranno a casa in treno, come 100 anni fa»

Giovedì 16 Giugno 2022
Medvedev e l'insulto a Macron, Draghi e Scholz: «Mangia rane, spaghetti e salsicce»
3

Non usa mezzi termini, ancora una volta, Dmitry Medvedev. L'ex presidente russo, noto ormai per le sue uscite, ha postato un tweet-insulto sui social attaccando Draghi, Macron e Scholz che stamattina sono arrivati a Kiev per incontrare Zelensky: «I fan europei di rane, salsicce di fegato e spaghetti amano visitare Kiev con zero utilità». Medvedev ha usato una colorita metafora culinaria per criticare i leader Ue. Medvedev dice che prometteranno all'Ucraina «l'adesione all'Ue e vecchi obici, si leccheranno i baffi con l'horilka (una vodka ucraina, ndr) e torneranno a casa in treno, come 100 anni fa. Tutto va bene. Ma non avvicinerà l'Ucraina alla pace. Il tempo scorre», conclude.

L'ultima uscita: dubito che l'Ucraina esisterà ancora

Il consigliere del presidente ucraino Mychaylo Podolyak ieri ha definito in un tweet l'ex presidente della Russia Dmitry Medvedev «un piccolo uomo con enormi insicurezze». Medvedev, che attualmente è vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Russia, «spruzza veleno verso l'Ucraina ed è il volto dell'imperialismo russo», ha scritto Podolyak, «se l'imperialismo avesse un volto, sarebbe quello di Medvedev. La domanda è dove sarà lui tra due anni», ha aggiunto facendo riferimento a una dichiarazione di Medvedev secondo il quale tra due anni l'Ucraina non ci sarà più. In un post su Telegram, l'attuale vice capo del Consiglio di sicurezza russo Medvedev ha fatto riferimento a una notizia, diffusa sui soial, in cui si afferma che l'Ucraina «cerca di ottenere gas dai suoi sponsor d'oltremare pagandolo in due anni», perché altrimenti il prossimo inverno «si congelerà». «L'unica domanda è: «Chi ci dice che l'Ucraina esisterà ancora tra due anni?», ha affermato Medvedev.

 

 

Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 10:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA