Luca e Edith scomparsi in Africa, spunta l'ultimo audio: «Andiamo in Mali a vendere l'auto»

Mercoledì 16 Gennaio 2019

PADOVA - «Invece che andare direttamente dal Burkina al Togo, andiamo a prendere un visto. Potremmo andare in Costa D’Avorio. Poi potremmo tornare in Burkina e andare in Benin. Sarà lunga». Sono le prime parole di un messaggio vocale che dura 48 secondi.

Scomparsi in Burkina Faso, il Canada teme un rapimento. «Visti il 22 dicembre»
Italiano scomparso a Burkina Faso, l'ultima foto scattata prima di sparire 

L’accento è marcatamente veneto, il tono è squillante, la voce è quella di Luca Tacchetto. Ad un mese dalla scomparsa del trentenne architetto padovano – visto ufficialmente per l’ultima volta da un amico francese la mattina del 16 dicembre - spunta ora un interessante audio inviato ad un gruppo di amici una settimana prima di essere inghiottito da un mistero che sta coinvolgendo tre continenti.
 


 

 

Ultimo aggiornamento: 09:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci