Bambino trova dente di uno squalo gigante vissuto decine di milioni di anni fa, la scoperta in South Carolina

Gli esperti ritengono che gli angustidens fossero parenti stretti dei megalodonti, squali preistorici estinti, tra i più grandi mai esistiti

Lunedì 22 Agosto 2022 di Simona Antonucci
Angustidens, squali megagalattici preistorici vissuti tra i 33 e i 22 milioni di anni fa

Un bambino di 8 anni in vacanza con i genitori in South Carolina trova un dente di squalo gigante: per gli esperti è “il ritrovamento di una vita”. Il piccolo Riley Gracely di Lebanon, Pennsylvania, amante della vita all’aria aperta, a inizio agosto, si trovava a Myrtle Beach, impegnato in un’escursione presso il Palmetto Fossil Excursions, insieme al padre, Justin Gracely, alla madre, Janelle Gracely, e al fratello, Collin.

Squalo bianco ucciso dalle orche: le esclusive e drammatiche immagini

Gli angustidens

Quando s’imbatte in un “canino” di angustidens, squali megagalattici preistorici vissuti tra i 33 e i 22 milioni di anni durante l’Oligocene e il Miocene, come spiegano Mindat.org, un database di minerali senza scopo di lucro, e un sito web di riferimento mineralogico ospitato dall’Hudson Institute of Mineralogy di Keswick, in Virginia. Il Palmetto Fossil Excursions è una struttura educativa per la caccia ai fossili a Summerville, nella Carolina del Sud. Lì, Riley «stava camminando intorno a cumuli di ghiaia e terra e ha notato qualcosa che assomigliava a un dente gigante», ha raccontato l’orgoglioso padre, Justin Gracely, in una mail a Fox News Digital. «Quando l’ha tirato fuori, l’eccitazione era alle stelle».

12 centimetri

Il dente preistorico è lungo quasi 12 centimetri. E lo staff di Palmetto Fossil Excursions ha spiegato che si tratta di un ritrovamento importante per la specie, per le dimensioni e per le condizioni. Gli esperti ritengono che gli angustidens fossero parenti stretti dei megalodonti, squali preistorici estinti, tra i più grandi mai esistiti. Subito dopo il ritrovamento, la gioia si allarga ai social. «Congratulazioni!!!!!!! Questo giovane ha appena trovato un dente di Angustiden di 4,75 pollici nei nostri cumuli di ghiaia durante uno scavo a secco!!!» ha scritto il gruppo Palmetto Fossil Excursions in un post su Facebook l’11 agosto. «Ancora congratulazioni, ragazzo! Davvero il ritrovamento di una vita!!!». E sempre su Facebook: «Un bambino che ha già l’amore per i fossili!». «Ecco un futuro paleontologo! Ottimo lavoro, giovanotto!».

Il papà

Justin Gracely, il papà ha raccontato a Fox News Digital che suo figlio è un pescatore appassionato, che ama la scienza e la vita all’aria aperta. «La sua collezione è ancora in fase iniziale, quindi per ora la tiene per sé, ma chissà col tempo», ha aggiunto Justin Gracely, «sarebbe bello che anche altri potessero goderne». I Gracely amano andare a caccia di fossili e hanno fatto escursioni nei torrenti, con scavi a secco e altri scavi su cumuli di ghiaia. «Questo è stato il nostro terzo anno consecutivo di escursioni con questo gruppo, e sono state le migliori», ha scritto Justin Gracely. «Magari fossero esistite queste escursioni quando ero più giovane, perché sono uno spasso». E ha aggiunto: «Andiamo in vacanza a Myrtle Beach ogni estate, e da quando Riley e suo fratello Collin hanno incominciato a camminare, ci siamo appassionati alla ricerca di questi tesori. Un’attività che coinvolge persone di qualsiasi età».

© RIPRODUZIONE RISERVATA