Attentatore inseguito da polizia si fa saltare in aria al Cairo: tre morti, due sono agenti

Martedì 19 Febbraio 2019
Attentatore inseguito da polizia si fa saltare in aria al Cairo: tre morti, due sono agenti
Sarebbero in tutto tre le vittime dell'attentato suicida avvenuto stasera al Cairo nei pressi della moschea di Al-Azhar, nel quartiere di Al-Gamaliya. Si tratterebbe di due poliziotti e dello stesso attentatore. Lo ha riferito il ministero dell'Interno egiziano, secondo quanto riportano i media locali.

Secondo le prime ricostruzioni, l'attentatore sarebbe stato scoperto mentre tentava di piazzare un ordigno nei pressi di una postazione di sicurezza. Inseguito dai militari, ha fatto detonare il suo giubbotto esplosivo. Altri tre poliziotti sarebbero rimasti feriti nell'esplosione.

Sarebbero in tutto tre le vittime. Si tratterebbe di due poliziotti e dello stesso attentatore. Lo ha riferito il ministero dell'Interno egiziano, secondo quanto riportano i media locali. Secondo le prime ricostruzioni, l'attentatore sarebbe stato scoperto mentre tentava di piazzare un ordigno nei pressi di una postazione di sicurezza. Inseguito dai militari, ha fatto detonare il suo giubbotto esplosivo. Altri tre poliziotti sarebbero rimasti feriti nell'esplosione.
Ultimo aggiornamento: 00:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci