Afghanistan, intelligence: «Massima allerta» per attacchi in Usa. «Rischio infiltrazioni Isis tra i profughi afghani»

Sabato 28 Agosto 2021
Afghanistan, intelligence: «Massima allerta» per attacchi in Usa. «Rischio infiltrazioni Isis tra i profughi afghani»

Crisi in Afghanistan. È «allerta massima» negli Stati Uniti per il timore di attacchi sul territorio americani sulla scia dell'evacuazione del Paese e dell'attacco a Kabul. Lo riferisce la Cnn citando una riunione tra i vertici dell'Homeland Security (Dhs) e i responsabili della giustizia federale americana.

 

Afghanistan, raid Usa: terrorista dell'Isis ucciso con un drone, progettava futuri attacchi

 

Afghanistan, Cnn: «massima allerta» per attacchi in Usa

Il Dipartimento per la sicurezza interna degli Stati Uniti (Dhs) sta monitorando tre minacce principali, incluso il rischio che individui associati all'Isis o ad al-Qaeda possano sfruttare il processo di ricollocazione dall'Afghanistan per infiltrarsi negli Usa. «Per contrastare ciò, è in atto un ampio processo di screening e controllo per coloro che vengono trasferiti negli Stati Uniti», ha dichiarato il capo del Dhs, John Cohen, mentre un funzionario dell'Fbi ha sostenuto che, sebbene non ci siano informazioni specifiche su organizzazioni terroristiche, «non possiamo escludere che sia una possibilità». 

 

Le minacce

La seconda significativa minaccia alla sicurezza, riporta la Cnn, è costituita da persone già negli Stati Uniti, che potrebbero essere ispirate da narrazioni associate ad al-Qaeda, Isis o altri gruppi terroristici e che potrebbero guardare agli eventi in Afghanistan come a un'opportunità «per commettere violenze» negli Usa, ha detto Cohen. La terza minaccia riguarda gli individui che sono ispirati o motivati ​​alla violenza in base alla loro connessione con una narrativa estremista. Su piattaforme online alcuni gruppi anti-governativi e suprematisti bianchi - secondo Cohen - hanno espresso il timore che gli afghani in arrivo possano ridurre «il controllo e l'autorità della razza bianca». Il timore del Dhs è che si verifichino episodi di violenza rivolti contro le comunità di migranti, determinate comunità religiose o contro chi viene trasferito negli Stati Uniti.

 

 

 

 

 

 

Afghanistan, la giornata in diretta

 

19.36  AFGHANI INSERITI IN SISTEMA ACCOGLIENZA VIMINALE-COMUNI Cinquemila profughi giunti con il ponte aereo e un numero indefinito di altri che arriveranno: per l'Italia, dopo la prima accoglienza, si tratta di adottare un piano che possa garantire «percorsi di integrazione pieni e duraturi» ai cittadini afghani. Quello cui pensa il Governo, secondo quanto si apprende, è di inserire questi immigrati nel cosiddetto Sai, il Sistema di accoglienza e integrazione gestito dal Viminale.

 

17.58  PENTAGONO, SALME 13 MILITARI STANNO RIENTRANDO NEGLI USA  Stanno rientrando negli Usa le salme dei 13 militari statunitensi morti nel devastante attacco di giovedì a Kabul e rivendicato dall'Isis-Provincia del Khorasan. Lo ha annunciato il portavoce del Pentagono, John Kirby, precisando di non avere la «libertà» di fornire informazioni precise sull'arrivo.

 

17.47 PENTAGONO, ALTRE TRUPPE USA LASCIANO AEROPORTO KABUL  Altre truppe Usa hanno cominciato a lasciare l'aeroporto di Kabul: lo ha detto il portavoce del Pentagono John Kirby senza specificare il numero e ribadendo la data del 31 agosto per il ritiro definitivo.

 

17.21 PENTAGONO, MINACCIA DI NUOVI ATTACCHI A KABUL MOLTO SERIA La minaccia di nuovi attentati contro l'aeroporto do Kabul «è molto seria»: lo ha ribadito il portavoce del Pentagono John Kirby.

 

17.12 PENTAGONO, DUE I MILITANTI DELL' ISIS-K UCCISI Nel raid Usa contro l' Isis-K in Afghanistan sono stati uccisi due militanti e uno è stato ferito. Lo rende noto il Pentagono. 

 

 

15.33 A COLPIRE L'ISIS È STATO ANCORA UN DRONE REAPER Il raid in Afghanistan è almeno la terza operazione di alto profilo del drone Reaper americano. Nel novembre 2015 un Reaper sparò dei missili Hellfires nell'attacco in Siria in cui fu ucciso Mohamed Emwazi, conosciuto come Jihadi John. Più di recente, nel gennaio 2020, un Reaper ha ucciso il generale iraniano Qassem Soleimani: il drone lo seguì per 10 minuti prima di colpire i veicoli su cui viaggiava vicino all'aeroporto di Baghdad. Nelle ultime ore è stato ancora un Reaper a colpire in Afghanistan, uccidendo una delle menti dell'Isis-K, l'organizzazione dietro l'attacco all'aeroporto di Kabul.

 

14.30 USA, 6.800 PERSONE EVACUATE DA KABUL IN 24 ORE Sono 6.800 le persone evacuate da Kabul nelle ultime 24 ore. Lo riferisce Cnn citando fonti dell'amministrazione, secondo le quali le evacuazioni sono state condotti con voli militari americani e della coalizione.

 

14.14 USA RIDURRANNO PRESENZA DIPLOMATICA A KABUL Gli Stati Uniti intendono ridurre drasticamente la loro presenza diplomatica a Kabul nelle prossime ore. Lo riporta Cnn citando alcune fonti.

 

13.20  DOPO STRAGE CRITICA VERTICI MILITARI, RIMOSSO UFFICIALE MARINES Un alto ufficiale dei Marines in servizio attivo è stato sospeso dai suoi incarichi per avere criticato la leadership militare e politica dopo l'attentato di Kabul di giovedì, nel quale hanno perso la vita 13 militari statunitensi e decine di civili. Il tenente colonnello Stuart Scheller, rivela Cbs News, dopo l'attentato aveva postato su Facebook un video nel quale chiedeva ai suoi comandanti militari e ai responsabili politici di rendere conto degli errori compiuti durante il ritiro dall'Afghanistan. Scheller aveva anche riferito che uno dei marine uccisi nell'attacco era una persona a lui vicina.

 

 

12.56 BBC: NEL CAOS ATTACCO KABUL MOLTI UCCISI DA TRUPPE USA  «Molte» delle persone morte nell'attentato all'aeroporto di Kabul «sono state uccise dai soldati americani» nella calca e nella confusione seguita alle esplosioni. Lo riferisce l'inviato in Afghanistan della Bbc riportando le parole di alcuni testimoni. «Ho visto militari americani e dietro di loro militari turchi. Gli spari arrivavano da lì, dalle torri», ha raccontato il fratello di una delle vittime, un tassista afghano che era arrivato da Londra per cercare di salvare la sua famiglia. Il Dipartimento della Difesa Usa non ha risposto alla richiesta della Bbc di commentare queste affermazioni.

 

12.45 DI MAIO,IN SETTIMANA PARTE PIANO ITALIA PER POPOLO AFGHANO «Adesso inizia la fase 2. In settimana partirà il 'piano italiano per il popolo afghanò, che ho illustrato nei giorni scorsi in Consiglio dei Ministri, con la prima riunione della cabina di regia interministeriale, così da coordinare le iniziative per l'accoglienza e la formazione di tanti bambini e ragazzi arrivati in Italia». Lo scrive il ministro degli Esteri Luigi Di Maio su Facebook.

 

 

 

12.30 FRANCIA TERMINA PONTE AEREO Anche la Francia, come la Germania e l'Italia, ha terminato l'operazione per l'evacuazione dei francesi e dei più fragili dall'Afghanistan ma anticipa l'avvio di missioni umanitarie per consentire alle migliaia di afghani che non sono riusciti a partire in questi giorni di partire con altri mezzi.

 

11.18  KABUL BLOCCATI INGRESSI AEROPORTO PER EVACUAZIONE AFGHANI Le autorità aeroportuali dello scalo di Kabul hanno interdetto tutti gli ingressi per l'evacuazione degli afghani collaboratori della Coalizione alleata. Lo riferiscono fonti di intelligence all'Adnkronos, aggiungendo che i militari Usa che presidiavano i gate dello scalo sono stati sostituiti da miliziani talebani. Contro la chiusura dell'aeroporto sono ora previste proteste da parte della popolazione.

 

Ultimo aggiornamento: 29 Agosto, 10:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA