Argentina, trovato morto a dodici anni ucciso da trenta coltellate e morsi di cane: lo hanno evirato

PER APPROFONDIRE: coltellate, diego roman, evirato, morto
Trovato morto a dodici anni, ucciso da trenta coltellate e morsi di cane: lo hanno evirato
Lo hanno trovato morto con i segni di almeno trenta coltellate e di morsi di cane. Diego Ramon, dodici anni, era scomparso da mercoledì scorso città di Santa Fe Recreo, in Argentina. Di lui si erano perse le tracce dopo l'uscita di scuola. I genitori lo aspettavano a casa ma dopo qualche ora di attesa sono iniziate le ricerche.  Quanto è stato rinvenuto il corpo era era completamente nudo, accoltellato trenta volte. Gli hanno tagliato i genitali e lo hanno lasciato lì nel campo. 



Secondo quanto riportato dalla polizia, il dodicenne non sarebbe stato ucciso nel luogo del ritrovamento ma portato lì successivamente. La famiglia di Diego aveva segnalato la sua scomparsa mercoledì pomeriggio scorso. Da allora la polizia locale, i vigili del fuoco e la guardia urbana hanno cominciato a mobilitarsi per trovarlo. Hanno rastrellato tutta la città, sia nel centro che nelle zone rurali circostanti. 

Il confronto con vicini, amici, insegnanti e tutta la famiglia non ha consegnato agli agenti nessuna traccia da seguire. Secondo gli esperti, il ragazzo sarebbe stato ucciso tra le 12 e le 24 ore prima del ritrovamento. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 5 Luglio 2019, 18:39






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Argentina, trovato morto a dodici anni ucciso da trenta coltellate e morsi di cane: lo hanno evirato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti