Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sopracciglia sottili, il ritorno: da Bella Hadid a Kendall Jenner impazza il trend in stile anni Novanta

Giovedì 26 Maggio 2022 di Gustavo Marco Cipolla
Sopracciglia sottili, il ritorno: da Bella Hadid a Kendall Jenner impazza il trend in stile anni Novanta

Revival anni ‘90, una tendenza che torna in voga nei corsi e ricorsi storici dello stile. Ma non si tratta solo delle nuove proposte viste in passerella durante le varie fashion week, questa volta la moda è sugli occhi di tutte. Lo sanno bene influencer, attrici e top model da milioni di follower su Instagram che hanno rispolverato dal cassetto della memoria i gloriosi Nineties e, in particolare, il trend delle "skinny brows", le sopracciglia sottilissime che ricordano quasi la forma delle ali di un gabbiano.

Le fan della tendenza

Se poi per molto tempo, sui social, la vera rivoluzione è stata quella di portarle folte, Cara Delevingne docet, la regina del web Chiara Ferragni non ha rinunciato alle "bold brows" che si adattano perfettamente al suo viso. Di recente, tuttavia, la supermodella Bella Hadid sembra aver riportato in auge l’estetica tipica dell’ultimo decennio del secolo scorso, incorniciando lo sguardo con sopracciglia meno voluminose e da femme fatale, che creano quell’intramontabile allure da diva del cinema muto.

In realtà, grazie alle pinzette a portata di mano, già Kate Moss, la “Venere nera” Naomi Campbell, Linda Evangelista, Angelina Jolie e numerose altre star hollywoodiane avevano imparato il segreto di bellezza quando ancora le neofite dei trucchi e ritocchi beauty non si erano ancora cimentate nella sperimentazione di look innovativi sul proprio volto. Fra matite per disegnarle evitando inguardabili asimmetrie, l’uso cosmetico dell’henné e microblading, tecnica che attraverso un tatuaggio aggiunge alla cute un pigmento semipermanente.

 

Assecondando le linee naturali con l’obiettivo di non strafare, la Gen Z apprezza il must e il ritorno di un amore che ha colpito pure il cuore di Lila Grace Moss, che segue le orme della mamma Kate, Kendall Jenner e Iris Law, figlia dell’attore Jude. Più o meno arcuate, allungate e accentuate, è importante che le sopracciglia si adattino in maniera armoniosa e proporzionata all’ovale con quel gioco “nature” che non deve stravolgere i lineamenti ma valorizzarli. Senza dimenticare che, in principio, a dettare regole in fatto di make up sono state anche le Spice Girls, le ragazze tutto pepe che dal 1994 agli inizi del 2000 hanno conquistato i prestigiosi palcoscenici musicali internazionali. Imitate da innumerevoli fan in tutto il mondo che ne copiavano di pari passo la silhouette minimal dell’arcata sopraccigliare, quest’ultima non copriva totalmente la palpebra sulla quale era possibile divertirsi tramite infinite sfumature di ombretti illuminando l’incarnato e, spesso, generando un finto effetto lifting.

Ultimo aggiornamento: 4 Giugno, 15:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci