Moda, Akeroyd lascia Versace per andare da Burberry: Gobetti lascerà la "maison dello scacco" a fine dicembre

Giovedì 21 Ottobre 2021
Moda, Akeroyd lascia Versace per andare da Burberry: Gobetti lascerà la "maison dello scacco" a fine dicembre

Cambio ai vertici della maison di moda. L'ad di Versace Jonathan Akeroyd lascerà la carica a fine marzo 2022 per guidare Burberry. Lo comunicano le due società, in due distinti comunicati. Capri Holding, la holding che controlla il marchio della Medusa motiva l'addio del manager, nel gruppo dal 2016, con l'intenzione di «perseguire un'altra opportunità che gli consentirà di tornare nel Regno Unito ed essere più vicino alla sua famiglia» e precisa che «inizierà immediatamente la ricerca di un nuovo amministratore delegato di Versace». La nomina ad amministratore delegato e direttore esecutivo di Burberry avrà effetto dal 1° aprile 2022. Akeroyd succederà a Marco Gobbetti che lascerà Burberry il 31 dicembre (Gerry Murphy presiederà il Comitato Esecutivo a quando Jonathan Akeroyd non si unirà a Burberry).

Morto Bruno Piattelli, stilista romano che lavorò con i grandi del cinema: da Mastroianni a Sordi

 

Nel nuovo ruolo guadagnerà 1,1 milioni di sterline oltre a un'indennità annuale di prestazioni in denaro di 50mila sterline; avrà diritto a un bonus target del 100% dello stipendio e un massimo del 200% dello stipendio e un premio Burberry Share Plan del 162,5% dello stipendio. «Lascia Versace in un momento in cui c'è un forte slancio per il marchio e stiamo portando avanti le nostre iniziative strategiche chiaramente definite. Versace dispone di un eccezionale team di gestione, guidato dalla visione di design innovativa di Donatella Versace, e rimaniamo fiduciosi nel potenziale di crescita a lungo termine della casa di lusso» ha sottolineato John D. Idol, presidente e amministratore delegato di Capri Holdings.

Ultimo aggiornamento: 15:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA