La padrona stroncata da infarto, il cane la veglia per ore e muore di dolore

La padrona stroncata da infarto, il cane la veglia per ore e muore di dolore

di Rosalba Emiliozzi

L’amore tra animale e padrone oltre ogni limite, come ha spiegato qualche giorno fa anche il New York Times. E la storia che viene da Camerata Picena, piccolo centro della Vallesina, in provincia di Ancona, ne è l’ennesima dimostrazione. Un cane meticcio di dieci anni, Ringo, è morto dopo aver vegliato la padrona, una donna di 71 anni dalla salute precaria, deceduta durante la passeggiata serale con il suo cane, giovedi scorso. È l’unica spiegazione che medico legale e investigatori sanno darsi per la morte, quasi in contemporanea, di Elisa, vedova, trovata in un dirupo e il suo cagnolino bianco, che usciva sempre e solo con lei, trovato senza vita sul ciglio della strada da un parente  la mattina successiva. Un giallo durato due giorni. In un primo momento si era pensato a un investimento, ma sul corpo di Elisa e su Ringo non c’erano traumi da impatto da auto.

Ieri l’autopsia, eseguita dal professor Adriano Tagliabracci, ha stabilito che la donna, originaria di Roseto degli Abruzzi, è stata uccisa da un infarto fulminante, una morte naturale che chiude il fascicolo penale della procura, ma affaccia su una storia che tocca il cuore, fatta di emozioni e dedizione. Ringo non ha retto, è morto accanto alla sua amata padrona dopo averla vista sentirsi male, lasciare il guinzaglio, provare ad appoggiarsi e cadere nel dirupo tra canne e  vegetazione alta: è stato qualche ora a vegliare il corpo, ma Elisa non ha mai risposto ai suoi lamenti, non poteva, e Ringo si è lasciato morire. Un batuffolo bianco sul ciglio della strada è stato avvistato, per primo, dal genero, che stava cercando Elisa, scomparsa dalla sera prima. Poco distante, in un fossato, il corpo della donna.

Qualcuno a Camerata Picena racconta che forse il cuore di Elisa, cardiapatica, non ha retto per aver assistito alla morte improssiva del suo Ringo. Comunque sia andata è la storia di un legame profondo tra uomo e animale, quell'amore speciale e irripetibile che vive e si alimenta in coppia, quando l'uno o l'altro se ne va il dolore è troppo forte. Vuoto e solitudine circondano umani e animali. La vita resta appesa a un'intesa che non c'è più. Sguardi e guinzaglio, carezze e ciotole di crocchette. Tutto finito. Così Elisa e Ringo hanno deciso di andarsene insieme. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 11 Giugno 2019, 07:52






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La padrona stroncata da infarto, il cane la veglia per ore e muore di dolore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti