Il gestaccio di Cristiano Ronaldo è senza scusanti ma ricordiamoci di Zidane, Van Basten, Maradona...

PER APPROFONDIRE: cr7, gestaccio, ronaldo
Caro direttore,
le chiedo un parere sull'esultanza di Ronaldo dopo la tripletta all'Atletico Madrid, che è valsa alla Juventus, la qualificazione ai quarti di finale di Champions League. Detto che la prestazione di Cr7 è stata da 10, però ho trovato di pessimo gusto il suo modo di esultare in quella maniera, davanti ai tifosi avversari, con tanto di occhi spiritati e offese. Su Simeone nella gara di andata tutta la stampa italiana aveva giustamente fatto notare il gesto non elegante dell'argentino, tra l'altro rivolto al proprio pubblico, mentre quello di Ronaldo rischia di passare in secondo piano. Invece andrebbe fatto notare che un professionista super pagato come Cr7, anche se offeso dai tifosi dell'Atletico all'andata, non avrebbe mai dovuto reagire in questa maniera. I suoi tre gol erano infatti stata la risposta migliore. Da un campione come Ronaldo non mi sarei mai aspettato un comportamento del genere. Quante volte ha visto Maradona, Gullit, Zico, Van Basten, Platini e altri esultare in questa maniera?


Lorenzo Schiavo
Rovigo


Caro lettore, 
quello di Cristiano Ronaldo è stato un gesto inutilmente volgare. Forse comprensibile considerati il clima della competizione e il precedente gestaccio di Simeone, ma comunque inaccettabile. Deciderà la Uefa come e se punirlo. Non c'è altro da aggiungere. Ma non c'è neppure troppo da sorprendersi o scandalizzarsi. I campioni sono uomini e calciatori come gli altri, ma più degli altri sono esposti a tensioni, pressioni e furori agonistici. Zidane reagì come ben sappiamo alle provocazioni (o presunte tali) di Materazzi nella finale dei mondiali del 2006. In un Milan-Juventus del 1992 il pur nordico e compassato Van Basten inscenò un balletto irridente nei confronti dell'arcigno Pasquale Bruno che aveva malamente gestito un pallone consentendo al tre volte Pallone d'oro olandese di far gol. Quanto a Maradona stendiamo un pietoso velo: le sue esultanze fuori controllo (anti-doping) in faccia alla telecamera dopo avere segnato ai Mondiali del 1994 sono passate alla storia. Ora anche Cristiano Ronaldo ha il suo posto in questa particolare vetrina. Il calcio, piaccia o no, è anche questo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 16 Marzo 2019, 15:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il gestaccio di Cristiano Ronaldo è senza scusanti ma ricordiamoci di Zidane, Van Basten, Maradona...
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2019-03-16 20:31:11
Sarebbe d'obbligo una punizione esemplare....ma trattandosi di un giocatore della rubentus....
2019-03-17 13:36:03
Ti consiglio il malox ne hai molto bisogno! Ma ti risullta che simeone sia stati squalificato? Quindi da buon anti ad essere squalificato deve essere ronaldo perché juventino?
2019-03-16 20:17:36
Trovo molto strana la tolleranza dell’uefa che ha consentito ad uno stadio intero di offendere un avversario durante tutta la partita. Se al posto di ronaldo ci fosse stato un giocatore di colore si sarebbe scatenato l’infernoma ovviamente c’è chi può essere offeso e chi no. Non parliamo poi della discriminazione territoriale edi altre porcheriuole affini, vedi il devi morire da parte dei tifosi viola, nei confronti di un uomo che stava morendo. Non che i tifosi viola siano nuovi a certe porcate. Ma qui il delinquente è un tale ronaldo che gioca nella juventus e che segnando tre goal ha spappolato fegato e intestino di chi sperava che la juventus venisse eliminata. Deciderà fortunatamente l’uefa se scualificarlo o meno e non il sentire popolare italiano. Brutto gesto si. Il sig. Schiavo cita maradona mi complimento per la sua ammirazione per uno che, sportivamente, ha segnato un goal di mano, convalidato, e se ne è vantato per tutta la vita, bravo.
2019-03-16 17:11:28
ricordiamo che gioca per una societa' abituata a ben peggiori comportamenti, dai prosciuttoni che calcavano i campi, ai Giraudo, ai Moggi etc etc etc etc etc etc etc
2019-03-16 15:50:44
no, non dobbiamo scrollare le spalle e dire il calcio è anche questo. certe esternazioni non si fanno e chi le fa va pesantemente punito. solo così lo spettatore recepisce il messaggio e si comporta parimenti. penalizzano e squalificano la squadra o lo stadio per un buuu o qualche manifesto ma costui, o meglio costoro perchè non si tratta di atto di un singolo, meritano ben di più. con i soldi che prendono un buon psicologo che li mantenga calmi se lo possono permettere. il furore agonistico passate le linee bianche deve spegnersi. e per quanto riguarda gli occhi spiritati io gli farei un bell'antidoping a sorpresa come hanno fatto al maradona.