Purtroppo i genitori sono i sindacalisti dei figli

Domenica 16 Luglio 2017
5
Egregio direttore,
vorrei chiedere in via eccezionale di non pubblicare il mio nome. Sono un'insegnante e vorrei autodenunciarmi sperando che le sanzioni non siano retroattive. Nel passato ho insistito per la bocciatura di un allievo e perorato la possibilità di riparare a settembre per un altro allievo, nonostante questo avesse voti peggiori. Ebbene sì. Sono sempre stata convinta che la Scuola non sia una serie di nozioni ma propedeutica alla vita.

L'allievo graziato che studiava poco era, però, puntuale, educato e i suoi genitori molto presenti. Aveva sbagliato indirizzo di studi? Non siamo stati capaci di interessarlo? Chissà! Lui arrivava con i suoi libri, puntuale e cosciente del fatto che era suo dovere quanto meno partecipare. Al contrario dell'altro.

Il tempo mi ha dato ragione e ne sono felice. Al non allievo mando un messaggio: impara a vivere e a rispettare i giudizi degli adulti, siano essi insegnanti o altro. Ai genitori non dico niente, non servirebbe a nulla e, poi, hanno fatto già abbastanza danno!


Lettera firmata

Cara lettrice,
più che una sanzione lei merita un encomio. Agli insegnanti non si chiede una semplice valutazione delle capacità o dei risultati immediati di un ragazzo, ma anche delle sue potenzialità. La fiducia, recita un antico detto, è un regalo più fragile del cristallo. Va concessa quindi con misura e attenzione. Ma è nei compiti delle persone a cui è affidata la formazione di giovani uomini e donne, avere il coraggio di spendere questa carta, correndo magari anche qualche rischio.

Lei lo ha fatto e credo abbia fatto (bene) il suo dovere. Quanto ai genitori dell'altro ragazzo mi mancano troppi elementi per esprimere un giudizio compiuto, ma sappiamo che troppo spesso i genitori scelgono di indossare le vesti di sindacalista dei propri figli, commettendo il più grosso degli errori. E, purtroppo, quando se ne accorgono è sempre troppo tardi. © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci