Igor il russo vuole il processo in Italia, ma è meglio e più giusto ci pensi la Spagna

PER APPROFONDIRE: fuga, igor il russo, spagna
Egregio Direttore,
leggo con preoccupazione che il buon Igor verrebbe volentieri a farsi processare in Italia.
Spero che questo non succeda mai. Da noi fra indulti, sconti di pena, e offerte promozionali , sarebbe fuori in pochissimi anni, se a questo aggiungiamo che il Papa è anziano......
Che se lo tengano.
Questo è il mio pensiero, ma anche quello di tante persone che in questi giorni ho incontrato.
Ai parenti delle persone uccise in Italia dedico un pensiero di speranza, speranza, che la legge spagnola sia meno tollerante della nostra nei confronti di chi delinque.
Renato Maggia
Caro lettore,
Norbert Feher, meglio noto come Igor il Russo, anche se in realtà è serbo, ha già dimostrata la sua criminale scaltrezza quando è riuscito a sfuggire alla gigantesca caccia all'uomo organizzata dalle forze dell'ordine italiane. Ora fedele al suo ruolo, dopo essere stato catturato in Spagna, dove ha messo a segno altri tre omicidi, ha chiesto di essere estradato, e quindi processato e condannato, in Italia dove evidentemente conta di poter godere di un trattamento migliore che nella penisola iberica.
Una scelta che dovrebbe farci riflettere sulle percezione che anche criminale come Feher hanno della nostra giustizia e anche del nostro sistema carcerario. Avremo prigioni fatiscenti e sovraffollate ma per un killer, immaginiamo opportunamente consigliato anche da i suoi legali, meglio essere scontare la pena qui che a Madrid o Siviglia. Sarà un caso?
Per sua sfortuna quasi certamente non accadrà: la Spagna, dove Igor è stato catturato, non sembra intenzionata a rinunciare al diritto di processare e condannare in modo adeguato il bestiale assassino. E forse è meglio così.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 19 Dicembre 2017, 05:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Igor il russo vuole il processo in Italia, ma è meglio e più giusto ci pensi la Spagna
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2017-12-20 13:47:45
Peccato, senza Igor il russo al lavoro in Italia per pagarci le pensioni, saremo tutti piu' poveri. Almeno cosi' mi hanno detto.
2017-12-20 10:22:24
in itaGlia puo' proclamarsi risorsa boldriniana e godere di protezioni inimmaginabili!...
2017-12-20 09:29:09
Concordo. Che resti e venga processato in Spagna, dove la giustizia, mi auguro, sia più seria di quella italiana. Se viene processato in italia, nel giro di 1 anno sarà già fuori. La giustizia italiana è forte con i deboli (i cittadini) e debole con i forti (i delinquenti come il citato Igor)
2017-12-20 07:46:55
Ben detto Sign. Nibbio,è di giustizia che habbiamo bisogno,allora seguiamo la giustizia della madre natura,lasciamo il Sign.Igor tra i parenti delle sua vittime. Usiamo la Misericordia per chi dorme sotto i ponti o non ha medicine per i propri pargoli e sono certo che se facessimo così la Misericordia ne sarebbe più che sufficentemente riconosciuta e noi protremmo guardarci allo specchio senza vergognarsi,per quelli che hanno na coscenza,naturalmente. Buona giornata
2017-12-20 07:24:42
In Spagna ne ha uccisi tre, in Italia due con un terzo non confermato, solo sospettato.A Loro la precedenza.Se proprio interrogatori in teleconferenza senza costose trasferte di giudici. Il TIPASTRO ( tra i 18 falsi dati anagrafici e' un nuovo appellativo che calza a pennello)sa bene come funziona il carcere ed il processo all'italiana.Invece l'altro e' un'incognita.Pero ' scontera' prima tre ergastoli in Spagna ed i rimanenti 30 con sconto per buona condotta in Italia ( buona condotta equivale a ruffianarsi il cappellano carcerario, come il mitico Alex di Arancia Meccanica)