Impossibile un governo di legislatura M5s-Pd, un'alleanza innaturale l'abbiamo già sperimentata

Domenica 18 Agosto 2019
26
Caro Direttore, quello che mi aspetto ora dalle forze politiche è un'assunzione di responsabilità, che è come aspettarsi di trovare l'acqua nel deserto. Difficile, ma non impossibile. Tuttavia, molti come me sono talmente pazzi da pensare che il Movimento Cinque Stelle, il Partito Democratico e Liberi e Uguali si uniscano per un governo, che sia di scopo o di legislatura. Personalmente preferirei un governo fino alla fine della legislatura ma, come Lei m'insegna, l'erbavoglio non esiste nemmeno nel giardino del re. Figurarsi in quello della Repubblica Italiana.
Paride Antoniazzi
Conegliano


 Caro lettore, tutti vorremmo un governo di legislatura che porti a termine riforme senza impantanarsi ogni volta in litigi, discussioni, minacce di divorzio. Francamente non mi sembra che esistano in questo momento le condizioni perché ciò accada. Anche l'ipotesi che molti come lei auspicano di una larga intesa tra M5s, Pd e Leu non darebbe, credo, alcuna garanzia in tal senso. Non solo perché, stando ai risultati delle recenti elezioni europee, non rappresenterebbe la volontà della maggioranza degli italiani, ma perché, al di là delle dichiarazioni di principio, sarebbe una maggioranza di governo che avrebbe come elemento coagulante non un programma condiviso, ma un obiettivo politico: non fare tornare la governo la Lega di Salvini. Il suo vero scopo sarebbe questo. Legittimo naturalmente. Ma che andrebbe sostenuto da un voto popolare. Non fosse altro per spiegare ai cittadini come sia possibile che da avversari irriducibili e da nemici giurati ci si possa trasformare nel volgere di qualche settimana in alleati di governo. Un alleanza innaturale, tra movimenti diversi e un tempo avversari, l'abbiamo già sperimentata in questi mesi e abbiamo visto quanto è durata. Sarebbe bene evitare pericolosi e perniciosi bis. O almeno sarebbe il caso di chiedere prima l'opinione degli italiani.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci