Salvini e la magistratura.... un po' come tra marito e moglie

Venerdì 5 Luglio 2019
5
Caro Direttore,
chi comanda in Italia? La magistratura! Se ne faccia una ragione Salvini; un Pm è sufficiente ad azzerare quanto predisposto per far fronte alla questione migranti. Chi comanda in Europa? La Francia e la Germania, come dimostrato dall'elezione dei 2 politici che avranno il potere vero.
Chi comanda nel mondo? La Cina; mi sembra sia l'unica Potenza che non arretra mai da quanto dice di voler fare; è lo Stato che ha una strategia di lungo termine. Ha insediamenti in tutte le parti del mondo, compreso l' Artico. Ha acquistato grandi proprietà in Africa e dove non acquista, presta denaro agli Stati per le infrastrutture e se il prestito non viene rimborsato si impadronisce delle infrastrutture. Possiede il 90% delle terre rare di tutto il mondo e tecnologicamente, ha recuperato il deficit che aveva fino a qualche anno fa ed ha un sistema politico che le consente in ogni istante di disporre di tutto il potere per affrontare, praticamente senza opposizione, qualunque ostacolo. Chi comanda a casa mia? Diciamo che io sono il Salvini e la consorte il Pm.
Gino De Carli
Soranzen (Belluno)

Caro lettore,
se la può consolare credo che la sua condizione familiare sia comune a molti altri Salvini... casalinghi. Dopodiché il problema del potere e del comando (che ne è la diretta conseguenza e la logica applicazione) non sta solo nel conquistarlo, ma soprattutto nel saperlo gestire. In Cent'anni di solitudine, il capolavoro di Gabriel Garcia Marquez, il grande scrittore sudamericano descrive così il protagonista del suo libro: Il Colonnello Aureliano Buendía smarrito nella solitudine del suo immenso potere, cominciò a perdere la rotta. Ecco, penso che qualcuno dei poteri che lei cita nella sua lettera stia perdendo la rotta e qualcun altro stia arroccato nella sua posizione di comando, ma rischia di vedere franare il sistema che ha costruito in questi anni. Lascio a lei a indovinare a chi mi riferisco. Ma le do un piccolo aiuto: non mi sto riferendo né a casa sua e neppure alla Cina. Ultimo aggiornamento: 14:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA