L'alleanza Pd-Cinquestelle non è impossibile Per qualcuno Salvini è un nemico pubblico

PER APPROFONDIRE: lega, lettera, m5s, papetti, pd, salvini
Gentile direttore,
come è ipotizzabile, come lei sostiene nella risposta di ieri, che un M5s alleato con il PD possa governare? Una maggioranza di questo tipo era al limite anche con i numeri delle elezioni del 4/3/18 e i sondaggi di oggi prevedono una forcella tra il 41 e il 45 per cento.
Sergio Bianchi
Venezia



Caro lettore,
la politica è l'arte dell'impossibile e non è fatta solo di numeri. Spesso in Parlamento sono nate coalizioni che sulla carta non avevano i voti per governare ma li hanno poi trovati facendo leva su gruppi di deputati o senatori in libera uscita. Non dimentichiamoci che quando cade un governo, il timore di nuove elezioni e quindi la possibilità di non essere ri-eletti, produce spesso miracoli e improvvise conversioni politico-culturali tra gli scranni del Parlamento. La possibile alleanza tra M5S e sinistra è uno dei temi caldi del dibattito congressuale del Pd e questo è già un indizio di quanto questa prospettiva politica sia d'attualità e venga considerata, almeno da alcuni settori di questo partito, una strada percorribile e assai più concreta di quanto possano suggerire i numeri. Inoltre è evidente che ci sia nel Paese una corrente d'opinione trasversale, sia sul piano politico che su quello geografico, che individua nella Lega di Salvini (assai più che il Movimento 5 Stelle) il pericolo pubblico numero uno, il vero nemico da battere. Trasformare questo sentimento in una maggioranza parlamentare anti-Lega non sarà affatto facile, ma che qualcuno ci stia pensando è molto probabile.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 18 Febbraio 2019, 15:23






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'alleanza Pd-Cinquestelle non è impossibile Per qualcuno Salvini è un nemico pubblico
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2019-02-19 10:33:32
... un'alleanza con magari Renzi premier.
2019-02-19 08:27:12
Quando nazionalismo e pseudosocialismo formarono un mix unico...furono disastri.Anche per colpa di opposizioni.
2019-02-19 07:12:51
Chi individua nella lega e salvini il pericolo numero uno è facilmente identificabile basta ascoltare la rassegna stampa di qualche telegiornale. Andatevi a leggere le prime pagine dell’avvenire e ne avrete una idea chiara addirittura lampante. A questo punto mi pare ovvio che la chiesa di roma abbia interessi ben diversi da quelli dichiarati e che veda nell’azione di salvini una grave perdita economica.
2019-02-19 06:14:58
Tutto meglio dei comunisti del PD e dei destrorsi persi FI
2019-02-18 19:19:26
Stamattina ho ascoltato alla TV un imprenditore veneto, tale Bottega, che ha raccontato come le azioni di questo governo rendano più difficile la vita delle imprese. Tra quel tale che si veste sempre con nuove divise e un ministro dell'economia che non ha mai lavorato in vita sua, siamo messi male. E' anche vero che nei loro partiti c'è anche gente seria, ma non conta molto. Non è questione di formule di governo, è che i politici mirano solo al consenso immediato fregandosene delle conseguenze.