Usa, maxi rissa al banchetto di nozze tra invitati e vigili del fuoco: quattro feriti e quattro arresti

PER APPROFONDIRE: feriti, matrimonio, rissa
Usa, maxi rissa al banchetto di nozze tra invitati e vigili del fuoco: quattro feriti e quattro arresti

di Federica Macagnone

Doveva essere una domenica di festa, tra musiche nuziali da un lato e celebrazioni ufficiali dall'altro: si è trasformata in una gigantesca rissa che ha coinvolto almeno 50 persone, quattro delle quali sono finite in ospedale e altre quattro in carcere.

All'East Wind Catering di Wading River a Long Island, a due passi da New York, in alcuni saloni si stava svolgendo un pranzo di matrimonio, in altri una cerimonia dei vigili del fuoco, la cui presenza avrebbe dovuto costituire, per gli invitati alle nozze, un'ulteriore garanzia di sicurezza. Per motivi che sono ancora tutti da appurare, però, quando alcuni invitati dei due eventi si sono incrociati in alcune sale comuni, complice l'alcol sono scoppiati dei diverbi che sono sfociati in una feroce scazzottata.

E a raffreddare gli animi e a gettare acqua sul fuoco non sono stati i pompieri, impegnati com'erano nella rissa, ma gli agenti della polizia chiamati sul posto: al loro arrivo la lotta tra i gruppi rivali era ancora in pieno svolgimento e per sedarla hanno dovuto faticare non poco, tanto che due di loro sono finiti in ospedale insieme allo sposo (preso a pugni da almeno tre persone) e a un altro uomo. Quando sono riusciti a porre fine alla baraonda che si era creata, hanno portato via in manette i quattro pompieri trasformatisi per un giorno in incendiari: il 55enne Thomas Dunham, i suoi due figli, Andrew Dunham, 29 anni, e Brendan Durham, 21, e Corey Citarella, 29 anni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 5 Marzo 2018, 18:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Usa, maxi rissa al banchetto di nozze tra invitati e vigili del fuoco: quattro feriti e quattro arresti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti