TikTok, messaggi esca per vedere se il fidanzato ti tradisce: cos'è il trend #scrivoaltuoragazzo. E le chat incriminate vengono pubblicate

Lunedì 14 Novembre 2022 di Erika Chilelli
TikTok, messaggi esca per vedere se il fidanzato ti tradisce: cos'è il trend #scrivoaltuoragazzo. E le chat incriminate vengono pubblicate

Millennials in missione: giocano a fare le detective, offrendosi di fare da esca sui social per testare la fedeltà dei fidanzati di altre ragazze. Poi, le chat prova del tradimento vengono pubblicate su TikTok dalle ragazze che raccontano l'avventura, in più video, ai follower. Un fenomeno che spopola dal 2020 con l'hashtag: #scrivoaltuofidanzato.

Torna a casa dopo aver partorito e scopre di essere di nuovo incinta: «Due bambini a 11 mesi di distanza»


I FATTI
C'è chi si erge a paladina della giustizia, agendo per smascherare i fidanzati infedeli delle altre ragazze, salvandole da una relazione infelice, e chi, invece, ha trovato un modo di mettersi in mostra con lo scopo di diventare la nuova Elisa Esposito (la maestra del corsivo). Le content creator per emergere giocano con le paure e le insicurezze dettate dalla gelosia e le ragazze invece di affrontare direttamente il fidanzato chiedono disperatamente aiuto, scambiando altre teenager per investigatori privati in grado di risolvere i problemi della coppia. Devono solo scegliere una bella ragazza, scriverle e darle il link o il nome utente del fidanzatino da controllare con qualche informazione sul suo stile di vita e su come attirare la sua attenzione: «So che scrivi ai ragazzi, ho bisogno del tuo aiuto: è diventato distaccato e vede foto di altre».
Poi, se lei accetta l'incarico, la trappola per il ragazzo scatta su Instagram: si vede arrivare una richiesta di messaggi, inizia a parlare con la ragazza e quando abbocca la conversazione per intero viene inoltrata alla fidanzata che, a casa, aspetta con ansia i risultati del test: «Se lo fai mandami tutti gli screen».
Gli investigatori privati in erba, però, non si limitano a far sapere tutto alla loro cliente, ma condividono i risultati su TikTok pubblicando i messaggi scambiati con il fidanzato dell'altra e commentando tutto con i loro seguaci e lo fanno raccontando la storia dall'inizio: «Mi ha scritto questa ragazza, ovviamente le ho detto: ciao cara certo, mandami tutte le info su di lui, poi ho scritto su Instagram al ragazzo dicendo che ero della sua zona ha riferito ai follower- e lui mi ha risposto: una così si noterebbe».

 


LA TRAPPOLA
La trappola, però, scatta con la fatidica domanda: «Sei fidanzato?», al quale il ragazzo risponde: «Diciamo, lei è diventata strana, la amo però tu non sei male e so che la tradirei». Finisce così il primo video sulla storia, lasciando i follower con il fiato sospeso e attirando a sé nuove ragazze che nei commenti scrivono: «Ti ho scritto, se puoi rispondimi e, ancora- puoi scrivere al mio? Se lo fai ti amo». Eppure, c'è chi vede in questo trend social qualcosa di sbagliato e scrive: «Tu li provochi e si lasciano andare, magari non avrebbe fatto nulla», oppure: «Il senso di questo servizio? Non sono in grado di avere relazioni sane e si rivolgono a te, non dovresti farlo». E la ragazza in questione risponde minimizzando: «Non è un servizio è più un favore, niente di che».
Paura, gelosia e insicurezza spingono gli adolescenti a chiedere aiuto per avere risposte e lo fanno accettando di mettere in piazza i propri sentimenti. Così, la fragilità dei rapporti umani diventa pubblica rendendo famose e seguite le ragazze che partecipano al trend.

Ultimo aggiornamento: 07:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci