I giovani fanno sempre meno sesso. «La colpa è di videogiochi e Netflix»

PER APPROFONDIRE: netflix, san diego, sesso, videogames
I giovani fanno sempre meno sesso. «La colpa è di videogiochi e Netflix»
I giovani non fanno più sesso, e la colpa sarebbe dei videogames: è la conclusione a cui è arrivato uno studio pubblicato sul Washington Post, secondo cui un giovane su quattro non ha più rapporti sessuali, con astinenza lunga addirittura un anno. Percentuale che arriva al 18% per le donne tra i 18 e i 30 anni. Secondo Jean Twenge, docente di psicologia all’università di San Diego, la colpa è della tecnologia: i giovani, per Twenge, «non si incontrano più nella vita reale» e non hanno più stimoli a socializzare.


 


E punta il dito non solo contro i videogiochi, ma anche contro l’intrattenimento online e su film e serie tv in streaming come Netflix: dati allarmanti per individui che crescono sempre più soli. «I ventenni di oggi sono molto più impegnati la sera rispetto a quelli di vent’anni fa e passano la maggior parte delle loro giornate in casa - ha detto la docente - per questo ci sono molti ragazzi che non hanno un vero partner nella vita reale». «Quando si esce così poco di casa, le possibilità di socializzare e di fare sesso scendono a zero».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 9 Settembre 2019, 14:25






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
I giovani fanno sempre meno sesso. «La colpa è di videogiochi e Netflix»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-09-09 17:35:20
Tutte cavolate! Gli uomini come le donne hanno istinti naturali difficili (aggiungerei impossibili)da reprimere. L accoppiamento e la riproduzione e' uno di questi.Credo che il termine di 15 giorni sia piu' che sufficiente per reprimere stimoli e desiderio. Dopo per quanto ci si sacrifichi si iniziano a dare i numeri... Avranno altre alternative e surrogati per bypassare questi piaceri istintivi.