«Prosecco nella top ten dei cibi più taroccati al mondo»: l'allarme Coldiretti

Martedì 26 Ottobre 2021
«Prosecco nella top ten dei cibi più taroccati al mondo»: l'allarme Coldiretti

«ll Prosecco sia nella  top ten dell'agroalimentare Made in Italy taroccato», così Giorgio Polegato, presidente di Coldiretti Treviso commenta la lista dei prodotti più taroccati d'Italia e la presenza al primo posto tra i vini (ottavo assoluto) del Prosecco tra i prodotti più imitati nel mondo. Una conferma che secondo Polegato «fa riflettere che il valore delle imitazioni abbia superato i 100 miliardi di euro, il doppio delle esportazioni di cibo italiano nel mondo». 

È quanto emerge dalla prima classifica dei falsi esposta dalla Coldiretti Nazionale a Tuttofood alla Fiera di Milano «Per colpa del cosiddetto "italian sounding" stima la Coldiretti - sottolinea Giuseppe Satalino, direttore della Federazione Treviso - più di due prodotti agroalimentari tricolori su tre sono taroccati senza alcun legame produttivo ed occupazionale, togliendo opportunità economiche e lavorative al nostro Paese.

Alimenti, aumento del 4,1% dei salumi nella grande distribuzione

Con la lotta al falso Made in Italy a tavola  si possono creare ben 300mila posti di lavoro in Italia». La specialità tricolore più taroccata nel mondo è la mozzarella, grazie soprattutto al fiorente mercato del falso sviluppatosi negli Stati Uniti dove ne vengono prodotti ogni anno circa 2 miliardi di chili, secondo un'analisi Coldiretti su dati Usda, pari a venti volte il volume totale delle esportazioni di vera mozzarella italiana nel mondo.

Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre, 11:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA