Postino fa finta di notificare la multa al destinatario... e finisce in guai seri

Lunedì 9 Dicembre 2019
2
La società per la quale lavora lo ha incaricato di notificare un avviso di pagamento per una multa ad un automobilista, ma lui quella notifica non l'avrebbe mai eseguita. O meglio, avrebbe simulato la consegna dell'atto, con una firma poi disconosciuta dal diretto interessato.

Scoperto, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Cassino, si tratta di un 25enne che dovrà rispondere di falso ideologico commesso da chi svolge un servizio di pubblica necessità.
Tutto è cominciato a gennaio scorso, quando a un sessantenne di Cassino gli viene notificata, dall'Agenzia delle Entrate, una cartella di pagamento da mille e cento euro, senza aver mai avuto la notifica originaria della multa.

L'uomo, insospettito, ha presentato una denuncia ai carabinieri di Cassino. Gli uomini del capitano Ivan Mastromanno, hanno avviato le indagini e acquisito l'intera documentazione. Negli archivi della società di recapiti c'era un verbale di notifica con una firma apposta all'avviso di pagamento che, però, è stata disconosciuta dal sessantenne.
I carabinieri, quindi, sono risaliti al 25enne dipendente della società di recapiti, che è stato denunciato alla Procura di Cassino con l'accusa di aver attestato una situazione di fatto inesistente , vale a dire la notifica mai avvenuta. Ignoto, per ora, il motivo per il quale il 25enne avrebbe omesso di notificare l'atto al sessantenne. Non si esclude un atto di pigrizia. A breve sarà interrogato e spiegherà il suo comportamento.
  Ultimo aggiornamento: 15:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci