Phil Collins, l'ex moglie lo accusa: «Non si è lavato per un anno, vive da eremita e puzza»

Sabato 14 Novembre 2020
Phil Collins, l'ex moglie lo accusa: «Non si è lavato per un anno, vive da eremita e puzza»

C'eravamo tanto amati: Phil CollinsOrianne Cevey da cinque anni sono ai ferri corti sulle clausole del loro divorzio. Tra beni reclamati e accuse reciproche, l'ex moglie del cantautore e membro dei Genesis è arrivata addirittura a mettere in discussione la sua cura dell'igiene.

 

Il mancato accordo di divorzio tra Phil Collins e Orianne Cevey si basa su una mansione posseduta dal musicista britannico in Florida. La donna, che aveva sposato Phil Collins nel 1999 e che con lui aveva avuto due figli, si è trasferita lì insieme al nuovo marito, il chitarrista Thomas Bates: Orianne Cevey sostiene che l'ex marito le aveva promesso metà della casa e di non voler andarsene a meno di dover ricevere un indennizzo da 20 milioni di dollari.

 

Phil Collins e Orianne Cevey si erano sposati nel 1999, per poi divorziare nel 2006, salvo tentare una riconciliazione dieci anni dopo, ma senza fortuna. Nel bel mezzo di una battaglia legale, si è passati facilmente con le accuse reciproche. Quelle dell'ex moglie di Phil Collins, rivelate a Tmz, sono piuttosto dure e decisamente poco eleganti: «Per tutto l'anno scorso non si è mai lavato i denti né fatto una doccia, emanava un odore così penetrante e si era isolato fino a vivere come un eremita».

 

Le parole dell'ex moglie non hanno fatto certo piacere a Phil Collins, che sempre a Tmz ha voluto subito replicare: «Sono vere e proprie bugie, è solo un modo per mettermi in pessima luce nel bel mezzo di un contenzioso legale. Lei minaccia di fare altre rivelazioni, ma saranno altre falsità su di me, la verità è che vuole ricattarmi per avere quella casa».

Ultimo aggiornamento: 16 Novembre, 16:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA