Il coniglio in acciaio inox da record: l'opera battuta all'asta per 81 milioni /Foto

PER APPROFONDIRE: asta, jeff koons, rabbit
Il coniglio in acciaio inox da record: l'opera battuta all'asta per 81 milioni /Foto
Un iconico coniglio di Jeff Koons in acciaio inossidabile, realizzato nel 1986, è stato venduto, ieri notte, all'asta di Christie's a New York per 91.075.000 di dollari (81.183.223 di euro) durante la "Evening sale" dedicata all'arte del secondo dopoguerra e contemporanea. L'opera dal semplice titolo «Rabbit», che raffigura il celebre coniglietto di plastica gonfiabile, ha stabilito il nuovo record mondiale per un artista vivente.



Il re dell'arte kitsch Jeff Koons, 64 anni, noto anche per essere stato il marito della portnostar Ilona Staller in arte Cicciolina, ha riconquistato così lo scettro di 'artista vivente più caro mai pagato in astà che gli era stato sottratto dall'inglese David Hockney lo scorso autunno. Il precedente primato era stato stabilito, infatti, il 15 novembre 2018 dal dipinto «Portrait of an artist (pool with two figures)» di Hockney, venduto da Christiès a New York per 90.312.500 di dollari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 16 Maggio 2019, 11:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il coniglio in acciaio inox da record: l'opera battuta all'asta per 81 milioni /Foto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-05-16 14:01:14
il mondo è pieno di pazzi