Genitori tingono il fiume di blu per svelare il sesso del figlio, accusati di "crimine ambientale"

La coppia: "Nessuna sostanza chimica è stata rilasciata nell'acqua"

Venerdì 30 Settembre 2022
Genitori tingono il fiume di blu per svelare il sesso del figlio, accusati di "crimine ambientale"

Un gender reveal party da codice penale. Una coppia brasiliana ha portato all'estremo l'ultima tendenza con cui le neo coppie di genitori rivelano il genere del figlio. Spesso viene svelato dal marito che deve far scoppiare un palloncino e – a seconda del sesso – i colori rosa o blu espldono. Ma in questo caso i futuri mamma e papà sono andati oltre.

Tingono fiume di blu per svelare il sesso del figlio, le polemiche

I futuri genitori hanno colorato un'intera cascata, i critici li accusano di un "crimine ambientale". Come diversi media riportano, la coppia ha abusato del fiume Queima-Pé, in Brasile, per i propri scopi. La sua acqua è la principale fonte per il comune di Tangará da Serra, che recentemente ha sofferto di un lungo periodo di siccità. I residenti locali temevano che l'acqua fosse ora contaminata.

Le accuse della comunità

L'ingegnere ambientale Vanessa Costa ha scritto: "Congratulazioni, state diventando i genitori di un bellissimo crimine ambientale!". Il ministro dell'Ambiente per lo Stato del Mato Grosso, dove si trova la cascata, ha dichiarato in un comunicato: "Indagheremo sui danni ambientali causati dal materiale gettato in acqua".

Video cancellato

Il video, che a quanto pare un ospite della festa aveva caricato su Internet, è stato prontamente cancellato dopo le accuse contro i futuri genitori. Un sito web brasiliano afferma di aver localizzato la coppia. Tuttavia, volevano commentare solo una volta completata l'indagine ufficiale. Hanno sottolineato che nessuna sostanza chimica è stata scaricata nell'acqua.

Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 08:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci