Agroalimentare, Gambero Rosso: «Chi è digitale spreca di meno»

Venerdì 8 Ottobre 2021
Agroalimentare, Gambero Rosso: «Chi è digitale spreca di meno»

«Chi è digitale spreca di meno», lo dice il presidente di Gambero Rosso, Paolo Cuccia, al digital tour Imprese Vincenti. Cuccia è convinto che «combattere gli sprechi alimentari sia la prima battaglia» da vincere nel settore agroalimentare, accelerando in particolare nella digitalizzazione. Tra le sfide, accanto alla transizione digitale c'è sicuramente quella della sostenibilità, che comprende diversi elementi: «il biologico è una delle voci, ma serve anche attenzione al sociale ed equilibrio economico», sostiene Cuccia, in occasione della quarta tappa dedicata all'agroalimentare del tour Imprese Vincenti di Intesa Sanpaolo, di cui Gambero Rosso è partner dalla prima edizione.

Cuccia vede un «futuro a luci e ombre: vedremo tante aziende, anche piccole, che cresceranno ed altre che usciranno dal mercato». Per cui, «la sfida è anche quella di accompagnarle nella crescita», così come «nel raggiungere i corretti prezzi di mercato, perché l'Italia produce tendenzialmente prodotti eccellenti sotto-prezzati». Inoltre, «bisogna accelerare sul fronte dell'internazionalizzazione e continuare a combattere l'italian sounding». 

Con la pandemia gli italiani leggono più libri, la radio si rivela un medium all'avanguardia: i dati Censis

Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre, 11:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA