Dieta, le proteine (soprattutto quelle vegetali) allungano la vita e diminuiscono il rischio di malattie

Martedì 28 Luglio 2020
Dieta, le proteine (soprattutto quelle vegetali) allungano la vita e diminuiscono il rischio di malattie

Le diete ricche di proteine, in particolar modo quelle vegetali, sono uno dei segreti di lunga vita. Infatti, sono legate a un minor rischio di morte per qualsiasi causa. A dirlo è una ricerca che è stata pubblicata sul British Medical journal e che è stata realizzata dall'Università di Scienze Mediche di Teheran, dal Brigham and Women's Hospital e dall'Harvard Medical School di Boston. Le diete ricche di proteine, in particolare quelle presenti nei legumi (come piselli, fagioli e lenticchie), nei cereali integrali e nelle noci, sono state collegate a minori rischi di diabete, malattie cardiache e ictus.

LEGGI ANCHE Dieta estiva salvagengive, in un mese riduce del 40% le infiammazioni
LEGGI ANCHE Friselle, sarde e pappa al pomodoro: ecco tre ricette sostenibili per l'estate 2020

I ricercatori iraniani e statunitensi hanno deciso di misurare la potenziale relazione dose-risposta tra l'assunzione di proteine totali, animali e vegetali e il rischio di morte per tutte le cause, malattie cardiovascolari e cancro. Hanno esaminato i risultati di 32 studi che analizzavano 715.128 persone. I risultati hanno mostrano che un elevato apporto di proteine totali è legato a un minor rischio di mortalità per tutte le cause rispetto a un loro basso apporto. L'assunzione di proteine vegetali era associata a un rischio dell'8% più basso di mortalità per tutte le cause e a un rischio inferiore del 12% di mortalità per malattie cardiovascolari. L'assunzione di proteine animali non era significativamente associata al rischio di malattie cardiovascolari e mortalità per cancro. Un'analisi dei dati di 31 studi ha anche mostrato che assumere un ulteriore 3% di energia dalle proteine vegetali ogni giorno è associato a un rischio di morte inferiore del 5% per tutte le cause.
 

Ultimo aggiornamento: 17:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA