Dieta, pancia piatta in una settimana: -9 chili per la perfetta forma costume

Mercoledì 11 Agosto 2021
Sos dieta, pancia piatta in una settimana: -9 chili per la perfetta forma costume
1

Il cruccio di molte donne, ma ormai anche degli uomini che sono sempre più vanesi, resta la pancia. Ora più che mai, con la voglia di indossare un costume l'obiettivo "addome piatto" è l'unico da raggiungere. Sarà per i giornali di gossip che ci propinano immagini di attrici e starlette in splendida forma al mare o in montagna, o per la nostra esigenza di conferma esetica, certo è che anche per questa estate quei chili in più non li accettiamo proprio. E per le donne, l'eccesso di rotondità (non si sa perchè) si mette sempre nei posti sbagliati: pancia e cosce. Ecco quindi che arriva la Dieta Plank ad aiutarci e a farci ritrovare la nostra migliore forma fisica e mentale. Tranquilli nessun minuto però di plank vi sarà richiesto ma rigore e disciplina devono essere però alla base di questo che è un vero e proprio regime alimentare. Ma la foto che posterete su Instagram ripagherà di tutti i sacrifici richiesti. 

Dieta dell'ultimo minuto, come perdere 2 kg in un giorno (con menu sorprendente)

 

Sos dieta, il regime alimentare

La Dieta Plank promette di far perdere 9 kg in 15 giorni, ma in realtà i chili si perdono già dopo una settimana, la seconda settimana serve per far si che gli effetti della dieta perdurino nel tempo. Si tratta di una dieta iperproteica confezionata in un menù inflessibile e che va rispettato alla lettera. La caratteristica della Dieta Plank è quella di essere strutturata in modo estremamente rigido, con un menù settimanale che va ripetuto per 2 settimane e prevede un regime alimentare iperproteico, ipocalorico, ricco di carne, pesce e uova più altri alimenti, sempre a base di proteine. Al termine delle 2 settimane però a differenza delle altre diete non è prevista alcuna fase di mantenimento: viene anzi assicurato che, per 3 anni, non verrà riacquistato il peso perso.

 

Dieta last minute, cosa mangiare per perdere 5 kg in 3 giorni (suggerita da Nicole Kidman)

Le origini della dieta

Le origini della Dieta Plank sono sconosciute: nessuno è riuscito a risalire al reale “inventore”. Sembra che abbia preso il nome da Max Planck, fisico tedesco che ideò la “teoria dei quanti”, ma ovviamente non vi sono relazioni di alcun tipo tra il fisico e la dieta. Anzi, la Società Max Planck ci tiene a precisare che non esiste alcun nesso tra la dieta Plank e i lavori dell’omonimo scienziato. Quindi nessun padre biologico per quella che sembra essere la soluzione per l'estate.

 

Amici e nemici della Dieta Plank

La Dieta Plank in realtà non è una dieta vera e propria quanto più un vero e proprio regime alimentare iperproteico in cui sono quasi totalmente assenti carboidrati e fibre. Gli alleati preziosi della Dieta Plank sono certamente le uova, la cui assunzione deve essere comunque limitata per evitare gravi problemi di salute, e la caffeina. I veri nemici invece sono lo zucchero e altri dolcificanti e l'alcool. Lo stesso vale anche per le bevande gassate. I grassi vegetali sono inesistenti mentre quelli animali sono garantiti da carne e pesce. Ovviamente nulla in questa dieta può essere cambiato o modificato. Cambiare uno solo di questi elementi pregiudica la possibilità di dimagrire la pancia in breve tempo. Alcune indicazioni accessorie sono: bere acqua con frequenza e il più possibile (anche oltre i 2 litri al giorno) per contrastare l'eccesso proteico (tentativo di salvaguardare la salute renale). 

 

Dieta Plank: menù settimanale 

 

Lunedì

Prima Colazione: caffé senza zucchero nella quantità che si vuole in quanto è a zero calorie Pranzo: due uova sode con spinaci poco salati Cena: una grande bistecca o tre fette di arrosto con insalata verde e sedano.

Martedì

Prima Colazione: caffé senza zucchero e un panino Pranzo: una grande bistecca, insalata verde ed un frutto a piacere Cena: prosciutto cotto in quantità desiderata

Mercoledì

Prima Colazione: caffé senza zucchero ed un panino. Pranzo: due uova sode con insalata verde e pomodori Cena: prosciutto cotto ed insalata verde

Giovedì

Prima Colazione: caffé senza zucchero ed un panino Pranzo: un uovo sodo, carote cotte o crude, formaggio svizzero Cena: frutta e yogurt naturale

Venerdì

Prima Colazione: caffé senza zucchero e carote con limone Pranzo: pesce al vapore e pomodori Cena: una bistecca ed insalata verde

Sabato

Prima Colazione: caffé, senza zucchero ed un panino Pranzo: pollo alla griglia Cena: due uova sode e carote cotte o crude.

Domenica

Prima Colazione: tè con limone Pranzo: una bistecca alla griglia e frutta a scelta Cena: a scelta quello che desiderate tranne qualsiasi forma di alcol (vino, birra o superacolici)

 

Gli accorgimenti

La Dieta Plank si svolge nell'arco di 2 settimane ma può essere seguita soltanto una volta l'anno. I suoi effetti nell'aiutare a dimagrire la pancia, in linea teorica, si protraggono dai 2 ai 3 anni scampando il rischio effetto yo-yo che molte diete provocano. Questa dieta richiede una grande forza di volontà perchè non può essere abbandonata e ripresa a proprio piacimento. Trattandosi di un regime ipocalorico molto duro è importante che prima di iniziare a seguirla si chieda preventivamente il parare di un esperto medico, nutrizionista o dietologo per evitare problemi di salute.

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 20 Agosto, 10:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA