Il bimbo più prematuro di sempre compie un anno: Richard, nato con 5 mesi d'anticipo, entra nel Guinness dei primati

Lunedì 21 Giugno 2021
Il bimbo più prematuro di sempre compie un anno: Richard, nato con 5 mesi d'anticipo, entra nel Guinness dei primati

Richard Scott William Hutchinson è il bimbo più prematuro al mondo. Il piccolo ha da poco compiuto un anno e il giorno della sua nascita pesava poco più di 300 grammi. Il parto da record, avvenuto con circa 5 mesi di anticipo, ben 131 giorni prima del dovuto, si è verificato al Children’s Minnesota hospital a Minneapolis, la capitale del Minnesota. Richard era talmente minuto che i suoi genitori riuscivano a tenerlo nel palmo di una mano: da subito i medici avevano detto alla coppia che il bimbo non aveva alcuna possibilità di sopravvivere, eppure il 5 giugno Richard ha spento la sua prima candelina, entrando così a buon diritto nel Guinness dei primati.

 

Richard, il bimbo da record

Beth, la mamma del bimbo, era stata ricoverata d'urgenza per complicazioni, e a causa della pandemia non ha potuto passare la prima notte col figlio. Ma Richard ce l'ha fatta, combattendo tra la vita e la morte da solo. Verso dicembre, dopo sei mesi trascorsi in ospedale, il piccolo è potuto tornare a casa con i genitori, tra lo sgomento dei medici e la gioia della sua famiglia: «Non mi sembra vero - ha detto Beth commentando la notizia dell'ingresso del bimbo nel Guinness dei primati. È incredibile, siamo felicissimi. Condividere la nostra storia con gli altri è anche un modo per sensibilizzare sui bimbi prematuri».

 

 

Ultimo aggiornamento: 22 Giugno, 15:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA