Adottare un alveare per diffondere la cultura del rispetto della api: l'idea di una startup

Martedì 5 Ottobre 2021
Adottare un alveare per diffondere la cultura del rispetto della api: l'idea di una startup

Diffondere la cultura del rispetto delle api invitando ad adottare un alveare per garantirne la salvaguardia. Fornire il proprio contributo nella difesa della api è molo semplice: trova un apicoltore vicino a te, scegli un alveare, seleziona il tipo di adozione e, infine, gusta un miele sostenibile e pianta i fiori amici delle api. Questi gli step di cui si compone 'Bee the change - adotta un alveare', il nuovo programma lanciato dalla startup Beeing, grazie al quale chiunque può vivere un'esperienza di avvicinamento e formazione su questo insetto fondamentale per la biodiversità terrestre.

Beeing è una startup innovativa romagnola, nata nel 2017 da Roberto Pasi, ceo e co-founder, e Gabriele Garavini, co-founder e ingegnere informatico, che unisce design, tecnologia e made in Italy in un progetto semplice ma rivoluzionario: tutelare le api, digitalizzare l'apicoltura e diffondere l'apicoltura urbana come strumento di transizione verso città più sostenibili, dove uomo e natura possano convivere in armonia. La loro tecnologia al servizio delle api riguarda sia lo sviluppo di sensoristica iot per il monitoraggio a distanza delle arnie sia lo sviluppo di un'arnia urbana innovativa da osservazione. L'ape è un insetto fondamentale per l'ecosistema e la sopravvivenza dell'uomo: basti pensare che due terzi del cibo che mangiamo ogni giorno dipende dall'impollinazione, ma a causa delle azioni antropiche (in particolare pesticidi, cambiamento climatico e agricoltura intensiva) questo insetto è a rischio di estinzione. Nasce così il programma 'Bee The change - adotta un alveare', a cui aderiscono solo apicoltori biologici certificati o che, se non ancora in possesso della certificazione, lavorano secondo gli standard di apicoltura biologica, vale a dire ispirati da principi di sostenibilità ambientale, nel pieno rispetto della natura e delle api. 

Alimenti, il clima pazzo sconvolge le api: -25% produzione miele nel 2021

Il programma promuove l'adozione degli alveari nella propria regione di appartenenza, in modo da limitare gli spostamenti e le spedizioni e ridurre quindi le emissioni di CO2. Inoltre, è il primo programma di adozione che permette di andare a trovare le api adottate e conoscere l'apicoltore che se ne prende cura, vivendo un'esperienza immersiva in apiario. 

Ultimo aggiornamento: 16:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA